Ghoulam, il ritorno in campo con un doppio obiettivo: la missione dell’algerino

0
372

Faouzi Ghoulam è pronto a tornare in campo con la maglia del Napoli dopo l’infortunio: l’algerino ha un doppio obiettivo

Faouzi Ghoulam obiettivo
Il terzino del Napoli Faouzi Ghoulam (Getty Images)

Faouzi Ghoulam è ormai pronto a tornare in campo e presto, anzi, prestissimo, avrà la sua occasione. E’ possibile che Spalletti lo butti nella mischia già giovedì in Europa League, vista la squalifica di Mario Rui e l’infortunio di Malcuit che renderanno quasi obbligatorie le scelte.

Tornare ai fasti di un tempo è il chiodo fisso dell’algerino, perché fino a tre stagioni fa era uno dei migliori del suo ruolo in Europa. La sfortuna l’ha poi colpito, gli infortuni falcidiato, ma è ora di recuperare il terreno perduto, per sé e per gli azzurri. Ci aveva provato nella scorsa stagione, prima che un nuovo infortunio lo mettesse ancora ko, con ennesima operazione chirurgica ed altri mesi trascorsi in riabilitazione.

Tornare abile ed arruolabile e soprattutto competitivo, darebbe una spinta anche al campionato del Napoli, perché una pedina come quella dell’algerino potrebbe anche risultare determinante nel corso della stagione.

LEGGI ANCHE >>> Malcuit ko, che tegola per il Napoli: il rientro in campo è lontano

Ghoulam, caccia al rinnovo ed il fantasma di Mandava

Faouzi Ghoulam obiettivi
Il terzino del Napoli Faouzi Ghoulam (Getty Images)

E tornare al 100% è anche la missione di Ghoulam che ha un doppio obiettivo; riconquistare la titolarità con la maglia azzurra e, soprattutto, strappare il rinnovo del contratto. L’accordo con il club scade, infatti, nel prossimo giugno e sono tanti i rumors su un Napoli al lavoro in vista della prossima stagione proprio per rinforzare in quel reparto.

E’ spuntata nuovamente fuori l’idea Mandava, terzino del Lille, anche lui in scadenza a giugno e quindi acquistabile a parametro zero. Uno switch tra i due? Una possibilità che Faouzi vuole evitare a tutti i costi.

In palio, stavolta, c’è anche il futuro del terzino che dovrà dare risposte adeguate sulla sua tenuta e, soprattutto, sul suo rendimento. Pochi mesi per riconquistare tutto, dal posto di titolare, alla maglia azzurra per il futuro. Ghoulam è pronto per la sfida.