Napoli, la nuova vita di Fabian Ruiz: i numeri parlano chiaro

0
431

In casa Napoli nuova vita per Fabian Ruiz: il centrocampista spagnolo ha dalla sua i numeri che parlano chiaro

Fabian Ruiz Napoli
Il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz (LaPresse)

Il Napoli dall’avvento di Luciano Spalletti è totalmente cambiato. L’allenatore dei partenopei ha dato nuova linfa alla squadra, ha trasformato gli azzurri regalando solidità difensiva ma anche maggiore consapevolezza. Ed i risultati sono ben visibili; il Napoli è primo in classifica con appena quattro punti persi fin qui ed il gioco mostrato fin qui è davvero molto apprezzabile.

Una squadra bella da vedere, quella azzurra, che può vantare la miglior difesa del campionato ed un attacco pungente, sostenuto da un centrocampo ben amalgamato che dà l’impressione di essere completamente differente rispetto a quello della scorsa stagione. Non tanto negli uomini – perché c’è stato solo l’avvicendamento tra Bakayoko ed Anguissa, pur determinante – ma nella posizione in campo e nel modo di giocare. In tanti hanno beneficiato della cura Spalletti, in primis Fabian Ruiz.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, è lotta contro il tempo: Spalletti ha la soluzione al problema

Napoli, che numeri per Fabian Ruiz: è la luce azzurra

Fabian Ruiz Napoli
Il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz (LaPresse)

Il centrocampista spagnolo, arrivato dal Betis Siviglia in cambio di 30 milioni, fu voluto fortemente da Ancelotti. Nei suoi anni napoletani ha praticamente giocato in ogni ruolo della mediana, da interno ad esterno, destro e sinistro, fino a mezzala e play basso.

Nel ruolo di regista l’ha provato Gattuso nella scorsa stagione senza grandi risultati; sembravano compiti ed una posizione di campo non idonee allo spagnolo, con i numeri a confermarlo senza appello.

Ed invece con Spalletti è cambiato tutto; Fabian ha trovato la sua dimensione, proprio da regista e tutto il Napoli ne sta beneficiando. Un regia pulita e soprattutto tantissimi palloni giocati, tutti mai banali. E le statistiche lo stanno premiando. Lo spagnolo, in questa Serie A, ha partecipato attivamente già a cinque reti degli azzurri, con tre gol e due assist ed ha già superato il sé stesso dell’anno scorso, quando nell’intero campionato fu determinante in quattro marcature totali, tra tre gol e due assist.