Rinnovo Insigne, l’agente fa chiarezza: la frase che tiene in ansia i tifosi

0
551

L’agente di Lorenzo Insigne fa il punto sul rinnovo del capitano del Napoli: la frase che tiene in ansia i tifosi.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne (LaPresse)

Manca sempre meno alla scadenza del contratto di Lorenzo Insigne con il Napoli e la situazione non si è evoluta, almeno secondo quanto dichiarato dall’agente Vincenzo Pisacane. Il procuratore del calciatore è intervenuto allo show di Peppe Iodice al Peppy Night Fest su Canale 21 e ha provato a spiegare davanti alle telecamere a che punto sia la trattativa tra il giocatore e la società azzurra.

In effetti, Lorenzo ed il suo entourage hanno rifiutato la proposta avanzata dal club: “E’ stata fatta un’offerta non ritenuta congrua, ma non significa che non ci parliamo più“. Ma soprattutto, Pisacane ha voluto aggiungere: “Si legge che Insigne abbia fatto richieste, voglia la luna…non è stata fatta nessuna richiesta“.

C’è però una frase in particolare che tiene in ansia i tifosi del Napoli e che nasconde una particolare insofferenza da parte dell’agente di Lorenzo Insigne. La stoccata di Vincenzo Pisacane può scatenare una reazione nel club e anche nei supporter azzurri.

Leggi anche >>> Napoli, troppi gli infortunati: i loro rientri in campo

Rinnovo Insigne, l’agente mette fretta al Napoli: “Siamo a dicembre…”

Insigne, capitano del Napoli
Insigne, capitano del Napoli (LaPresse)

Il procuratore dell’attaccante e capitano del club azzurro ha voluto precisare che al momento non riuscirebbe a quantificare in percentuale la possibilità che Lorenzo rimanga un giocatore del Napoli: “Me lo chiedono anche in famiglia, ma io non so rispondere“. Poi ha lanciato una frecciata alla società, che fa capire realmente lo stato della trattativa con il calciatore: “I matrimoni si fanno in due, penso sia giusto rivederci per parlarne e capire se si può rinnovare o meno. Ma trovo strano che stiamo a dicembre. Non è troppo tardi ma se io volessi qualcosa e voglio ottenerlo, ci devo lavorare“.

Stando a queste dichiarazioni, sembra che il Napoli non abbia ancora fatto nessun passo in avanti per accontentare Insigne, né mostrato una certa voglia di voler rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2022. Mancano ancora diversi mesi e Lorenzo avrà modo di convincere De Laurentiis attraverso le giocate da campione qual è. Resta però l’amarezza nelle parole del suo agente che a Peppe Iodice confessa: “E’ difficile trovare una bandiera come lui. Penso che Lorenzo meritasse un po’ più di tempo“.