Coppa d’Africa, Osimhen ‘spaventa’ il Napoli: ma c’è la svolta inattesa

0
537

Osimhen e la Coppa d’Africa: l’annuncio social del nigeriano scuote il Napoli, ma occhio alla sorpresa finale.

Victor Osimhen Coppa d'Africa
Victor Osimhen (LaPresse)

Il recupero di Victor Osimhen verso il rientro in campo procede spedito dopo l’operazione subita al volto per ridurre le numerose fratture a zigomo e orbita, infortunio rimediato a San Siro in uno scontro aereo con Milan Skriniar: l’ex Lille è tornato a correre sul terreno del centro sportivo di Castel Volturno e la prognosi di 90 giorni fatta dal dottor Canonico lascia tranquilli i tifosi del Napoli in ottica Coppa d’Africa. O quasi.

La partecipazione alla massima competizione continentale africana (sulla cui disputa dal 9 gennaio al 6 febbraio si deciderà definitivamente nella giornata di mercoledì) da parte di Osimhen sembrava impossibile, ma un tweet sibillino rilasciato dallo stesso attaccante nigeriano non fa che gettare ombre sul tema: Sarò disponibile per la Coppa d’Africa a meno che non sia tra i giocatori scelti per rappresentare la Nigeria.


Insomma, Osimhen ha tutta l’intenzione di prendere parte alla rassegna per rappresentare la sua nazione, e i progressi fatti nell’ultimo periodo sembrano averlo motivato ad accelerare in maniera consistente il recupero dall’infortunio. L’intenzione è chiara e coincide con la volontà di farsi trovare pronto in caso di convocazione. Ma attenzione alla svolta che potrebbe cambiare tutte le carte in tavola: come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, mercoledì si terrà il voto decisivo che potrebbe rinviare nuovamente la Coppa d’Africa, stavolta al mese di settembre e col benestare del presidente della FIFA, Infantino, per nulla indifferente alle richieste pervenute dai club europei.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, sperare si può: i motivi che fanno ben sperare per il futuro

Osimhen guarda al futuro: ecco l’apposita maschera protettiva

Osimhen Napoli maschera Coppa d'Africa
Osimhen lascia il campo infortunato (LaPresse)

La giornata odierna è stata scossa dalla positività al Covid-19 di Lorenzo Insigne che salterà l’ultimo match del 2021 con lo Spezia, ma c’è stato spazio anche per una bella notizia: ultimata la maschera protettiva indossata da Osimhen, realizzata ad hoc proprio per venire incontro alle esigenze dettate dal tipo di problema al viso, non comune data l’elevata complessità delle fratture.