Napoli, emergenza totale: chi è disponibile per la Juve

0
443

In casa Napoli è emergenza totale in vista della gara con la Juventus: ad oggi rosa ridotta all’osso e scelte obbligate per Spalletti

Luciano Spalletti disperato
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Il Napoli sta perdendo un pezzo al giorno. Dopo la notizia della positività di Fabian Ruiz, arrivata come un fulmine a ciel sereno, anche quella di Hirving Lozano. Un’altra botta per Luciano Spalletti che sembra quasi non sappia più a che santo votarsi.

Il 6 gennaio è in programma la sfida contro la Juventus di Max Allegri, già fondamentale dopo la sconfitta interna con lo Spezia ma è molto concreta la possibilità di volare a Torino con un numero altissimo di defezioni, anche e soprattutto per la Coppa d’Africa che toglierà per un mese Koulibaly, Anguissa, Ounas ed Osimhen.

Insomma, è scattato l’allarme rosso in casa partenopea, con il tecnico che ora si augura si fermi presto questa emorragia di indisponibili, quantomeno per poter schierare in campo una squadra competitiva ed in grado di giocarsela contro i bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE – Incubo senza fine per il Napoli: un altro big positivo

Napoli, chi sono i disponibili per Torino attualmente

Dries Mertens Napoli
L’attaccante del Napoli Dries Mertens (LaPresse)

E’ iniziata la conta in quel di Castelvolturno, con Spalletti che, si dovesse giocare domani, non riuscirebbe nemmeno a compilare la lista dei 18 convocati, primavera esclusi naturalmente. E questo è indicativo di come sia davvero totale l’emergenza in casa partenopea.

Appena 16 calciatori disponibili per una delle gare più importanti della stagione, di certo non proprio il massimo; uomini più che contati in tutti i reparti, soprattutto in difesa dove con la squalifica di Mario Rui, le scelte si sono azzerate completamente. Rrahmani e Juan Jesus al centro obbligati, così come Malcuit a destra e Di Lorenzo spostato per necessità sull’out mancino, perché Ghoulam non è certo pronto e rischiare il giovane Zanoli può sembrare un azzardo.

In mediana, invece, Demme e Lobotka i superstiti, con Elmas e Zielinski; il macedone, però, dovrà probabilmente essere utilizzato sulla corsia esterna mancina se Insigne non dovesse recuperare dal problema subìto contro l’Empoli, con Politano sulla fascia destra, unico sopravvissuto. Mertens o Petagna, invece, il terminale offensivo su cui puntare.