Napoli, non solo Koulibaly: positivo un altro calciatore. Out contro la Samp

0
330

In casa Napoli altri due positivi nella giornata di oggi: non solo Koulibaly, contagiato anche un calciatore in gruppo. Out contro la Sampdoria

Luciano Spalletti Napoli sconsolato
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Il Napoli continua ad essere flagellato dal Covid. Nella giornata di oggi, infatti, il club azzurro ha annunciato altre due positività. Non solo Kalidou Koulibaly, risultato contagiato dal Covid-19 in Camerun, dov’è in ritiro con la sua Nazionale per prendere parte alla Coppa d’Africa.

Pochi minuti fa è infatti arrivata un’altra mazzata per Luciano Spalletti. E’ risultato positivo al Covid-19 anche Piotr Zielinski; il centrocampista polacco, quindi, non potrà essere della gara domani contro la Sampdoria. E’ stata la stessa società azzurra a comunicarlo attraverso l’account Twitter ufficiale.

Zielinski, come ricorderete, era uno dei calciatori messi in quarantena al pari di Rrahmani e Lobotka dalla ASL Na2 Nord per essere entrato in contatto con un positivo e non in possesso ancora della terza dose. Il numero 20 partenopeo, però, ha potuto giocare contro la Juventus per una deroga come recita il protocollo.

LEGGI ANCHE >>> Brutte notizie dalle nazionali – un calciatore del Napoli positivo

Napoli, Zielinski positivo: scelte obbligate per Spalletti

Piotr Zielinski in azione
Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli (LaPresse)

La positività di Zielinski è certamente un brutto colpo per Luciano Spalletti e Marco Domenichini, già alle prese con una formazione ampiamente rimaneggiata e senza cambi, proprio come accaduto a Torino.

Perdere Zielinski significa togliere un altro elemento fondamentale in una rosa in grande difficoltà tra infortuni, Coppa d’Africa e positività al Covid. In casa azzurra sono ora sette i contagiati attualmente; oltre ad Osimhen e Lozano, mai rientrati dai rispettivi Paesi dopo le vacanze natalizie, e gli ultimi due Koulibaly e Zielinski, sono positivi anche Meret, Mario Rui e Malcuit.

Possibile che al posto del polacco, domani contro la Sampdoria scenda in campo dal 1′ Elmas, pur non apparso brillante quando sceso in campo nei minuti finali contro la Juve.