UFFICIALE – Il Napoli recupera il suo centrocampista, è negativo

0
106

Il Napoli continua a recuperare pezzi, dopo il rientro importante di Mario Rui a pochi minuti dal match con la Fiorentina, un altro centrocampista è risultato negativo al covid-19. Lo ha reso noto la società, attraverso i propri canali social ufficiali.

Il Napoli esulta dopo il goal del pari l'Atalanta
Zielinski, Lozano e Di Lorenzo esultano per il goal del pari contro l’Atalanta (LaPresse)

Il Napoli ha reso noto, attraverso i propri canali social, che un altro calciatore è risultato negativo a due tamponi effettuati nelle giornate di ieri ed oggi. Spalletti recupera un altro pezzo importante per il doppio impegno con Bologna e Salernitana, fondamentali per macinare punti dopo la pesante sconfitta in Coppa Italia.

Leggi anche >>> Napoli, svolta nel 2022: un dato fa sorridere Spalletti

Il Napoli recupera anche Piotr Zielinski: il centrocampista è negativo

Zielinski in campo nella trasferta contro la Juventus
Piotr Zielinski, il centrocampista del Napoli è negativo e potrà partecipare alla prossima trasferta (LaPresse)

Dopo il recupero di Mario Rui, arrivano ulteriori buone notizie in casa azzurra: Piotr Zielinski è risultato negativo ai tamponi effettuati ieri ed oggi, ed è dunque pronto per unirsi ai suoi compagni per affrontare l’importante trasferta di Bologna. I due calciatori saranno, con molta probabilità, anche parte dell’undici titolare che Spalletti schiererà dal primo minuto, per permettere ai calciatori di rifiatare dopo questa settimana impegnativa.

L’emergenza sembra sempre più alle spalle, con i tanti rientri la rosa può avere respiro e sarà ora importante gestire il minutaggio di alcuni uomini, con un occhio di riguardo per i lungodegenti. Gli impegni contro il Bologna e la Salernitana, due compagini alla portata del Napoli, permetteranno allo staff ed al tecnico di restituire progressivamente minutaggio a chi ha dovuto abbandonare a lungo il campo, oppure a chi non era ancora tornato in forma prima risultare positivo al coronavirus.