Doveri arbitro di Napoli-Inter: per gli azzurri c’è un precedente magico

0
1161

Daniele Doveri arbitrerà il big match tra Napoli e Inter: bilancio positivo con gli azzurri che ricordano un precedente da sogno.

Napoli Juventus Coppa Italia Doveri Inter
La vittoria del Napoli in Coppa Italia del 2020 (LaPresse)

Sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1 l’arbitro di uno dei due big match della 25esima giornata di Serie A tra Napoli e Inter: assieme a lui designati anche gli assistenti Costanzo e Bindoni, il quarto uomo Cosso, il VAR Di Paolo e l’AVAR Valeriani. Il nome di questo ormai esperto fischietto non fa che riportare alla mente un dolcissimo ricordo per i tifosi azzurri, coincidente anche con l’ultimo trofeo conquistato quasi due anni fa.

Doveri dirisse, infatti, la finale di Coppa Italia della stagione 2019/2020 tra Napoli e Juventus allo Stadio Olimpico di Roma: il 17 giugno 2020, in seguito al lockdown causato dallo scoppio dell’emergenza pandemica, la squadra allora allenata da Gennaro Gattuso prevalse ai calci di rigore grazie alla trasformazione decisiva di Arkadiusz Milik, dopo che tempi regolamentari e supplementari si erano conclusi senza alcuna rete. Un precedente felice per i partenopei, che ora hanno la ghiotta chance di superare in classifica proprio l’Inter (che però deve ancora recuperare la sfida col Bologna).

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Inter, dove la sfida sarà decisa: le statistiche parlano chiaro

Napoli-Inter a Doveri: il bilancio generale con gli azzurri è positivo

Doveri Napoli Inter
Daniele Doveri, arbitro di Napoli-Inter (LaPresse)

Il Napoli, peraltro, è la squadra diretta più volte in carriera da Doveri: 31 i precedenti totali, per un computo che parla di 18 vittorie azzurre, 8 pareggi e appena 5 sconfitte. Nella lista figurano anche altri tre Napoli-Inter, di cui l’ultimo andato in scena nella passata stagione e terminato sul punteggio di 1-1 (autogoal di Handanovic e rete di Eriksen); negativo, invece, il precedente del 6 gennaio 2020 (vittoria per 1-3 dei nerazzurri), al contrario della gara giocata il 19 maggio 2019 e conclusasi con un rotondo 4-1 in favore del Napoli: l’allenatore di quella Inter era, guarda caso, proprio Luciano Spalletti.