Napoli-Inter, dove la sfida sarà decisa: le statistiche parlano chiaro

0
876

Napoli-Inter, il big match tra le prime due del campionato si deciderà in quella zona del campo: le statistiche parlano chiaro

Due giorni e Napoli-Inter sarà la sfida che catalizzerà tutte le attenzioni della 25ma giornata di campionato. E’ un big match di altissimo profilo, d’altronde scendono in campo la prima e la seconda forza del campionato. Gli azzurri puntano al sorpasso, almeno temporaneo, considerato come la squadra di Inzaghi abbia una gara da recuperare.

Esultanza Napoli
I calciatori del Napoli esultano dopo un gol (LaPresse)

Battere l’Inter al Maradona, però, darebbe una spinta ulteriore al Napoli, a quel punto ancor di più consapevole della sua forza. A Fuorigrotta, però, arriverà una formazione fresca di sconfitta nel derby, che ha già reagito da grande squadra in Coppa Italia, eliminando la Roma e volando in semifinale.

Sarà una sfida interessante, basta leggere le statistiche delle due formazioni; numeri impressionanti per entrambe le formazioni dai gol segnati ai tiri verso la porta avversaria, che certificano la forza di due organici simili ma differenti tra loro.

Napoli-Inter, il possesso palla ossessivo: le statistiche non mentono

Napoli-Inter Anguissa gioca
Anguissa in azione (LaPresse)

La partita del Maradona, però, si giocherà soprattutto sotto un aspetto particolare. Un dato che balza subito agli occhi scorrendo le statistiche pubblicate sul sito ufficiale della Lega Calcio.

E’ quello relativo al possesso palla. Il Napoli è la formazione che vanta ben 30’34 di media gara, un dato davvero impressionante che ne fa la squadra migliore della Serie A. L’Inter, in questa speciale classifica, è invece terza con 29’53 di media, un secondo in meno rispetto alla Lazio seconda.

Si tratta, quindi, di due formazioni che amano giocare il pallone, facendo correre l’avversario. E con ogni probabilità la squadra che riuscirà a far suo questo dato nella partita sarà anche la favorita per portare a casa bottino pieno.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, il pericolo maggiore arriva da lì: l’Inter è la migliore

Il Napoli, peraltro, è anche la formazione che ha il minutaggio di possesso palla più alto nella metà campo avversaria; un dato che ancora una volta esprime la vocazione offensiva della squadra di Spalletti.