Spalletti ha deciso: proverà lo scacco all’Inter con questa mossa

0
836

Luciano Spalletti ha deciso: con una proverà a mettere sotto scacco l’Inter. Il tecnico lavora su questa opzione a Castel Volturno

Due giorni al big match contro l’Inter e Luciano Spalletti sta lavorando al centro sportivo di Castelvolturno alle contromosse per neutralizzare i nerazzurri.

Luciano Spalletti sorride
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Il pericolo maggiore per il Napoli arriverà dagli esterni; la squadra di Inzaghi è quella con più cross all’attivo in Serie A, d’altronde i Campioni d’Italia in avanti possono vantare su due torri come Dzeko e Lautaro Martinez. Occhio ai colpi di testa, quindi, con gli azzurri chiamati a schierare la contraerea al gran completo. E quindi subito spazio dal 1’ per Koulibaly.

Il Comandante vuole giocare; dopo aver trascinato il Senegal alla Coppa d’Africa è pronto ad indossare nuovamente la maglia numero 26 e provare ad essere determinante per la conquista dei tre punti.

Pronta quindi a ricomporsi la coppia d’oro, con il senegalese accanto a Rrahmani, due giganti in grado di incutere timore a chiunque, compresa la coppia offensiva dell’Inter. Una vera garanzia il ritorno del vice capitano, anche se Juan Jesus l’ha sostituito degnamente.

Napoli, Spalletti mette in campo le torri

Luciano Spalletti indicazioni
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Ed il brasiliano potrebbe ugualmente trovare posto nell’undici titolare. Il suo essere più incline alla fase difensiva ed il suo fisico da corazziere gli regalano il ruolo di favorito nel ballottaggio con Mario Rui, che potrebbe riposare dopo le tante gare consecutive giocate.

Con Di Lorenzo inamovibile a destra, si andrebbe così a formare una difesa dall’altezza media di quasi 187 centimetri. Quattro corazzieri per chiudere lo spazio aereo del Maradona e provare a riprendersi il primo posto in classifica.

LEGGI ANCHE >>> E’ stata la mano di…Spalletti: svelata la differenza col Napoli di Gattuso

L’idea delle torri, quindi per contrastare i giganti dell’Inter ma anche per controllare meglio Dumfries sulla fascia sinistra azzurra, considerato come Juan Jesus sia decisamente più difensore e marcatore di Mario Rui. Spalletti ci sta pensando in queste ore e potrebbe davvero puntare su questa mossa a sorpresa.