Napoli, il punto sulle cessioni: Koulibaly resta, paura per Osimhen

0
607

De Laurentiis vuole un taglio netto degli ingaggi, e saranno in tanti a partire. Koulibaly sarà l’unica eccezione, pronta l’asta per Osimhen

Lorenzo Insigne perde il Mondiale e torna a casa, Kalidou Koulibaly si gioca tutto nella rivincita con l’Egitto dopo aver perso 1-0 all’andata. Il capitano del presente e, probabilmente, quello del futuro. Perché se l’addio di Insigne a fine stagione è già ufficiale, per Koulibaly inizia a profilarsi l’idea di un rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2023.

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly durante Napoli-Milan (Foto LaPresse)

Prolungamento con lieve riduzione dell’attuale ingaggio di oltre 6 milioni, ormai insostenibile per il bilancio azzurro, ma che lo renda il più pagato e il simbolo del prossimo ciclo, con tanto di fascia al braccio. A 31 anni Kalidou è chiamato a una scelta di vita, prima ancora che sportiva, una scelta che a questo punto dipenderebbe solo da lui. Quella del senegalese naturalmente non è l’unica situazione in bilico in casa Napoli.

Da risolvere la questione portiere, con Ospina che ha tante offerte e richieste alte per rinnovare e quindi, con tutta probabilità, lascerà anche lui a parametro zero a fine stagione. Si valuta la riconferma – con rinnovo – per Alex Meret per non innescare una rivoluzione completa in porta. Sicuri partenti Malcuit e Ghoulam, verso la riconferma Juan Jesus e Anguissa. In avanti resta il dubbio Mertens che potrebbe non rinnovare, poi punto interrogativo sui talenti di maggior valore. Per Osimhen in estate ci sarà la fila ma il Napoli proverà a resistere, stesso discorso per Lozano e soprattutto per Elif Elmas, vera rivelazione stagionale. Diverso il discorso per Fabiàn Ruiz. Il contratto scade il prossimo anno e lo spagnolo non sembra aver intenzione di rinnovarlo. Perciò, per non perderlo a zero, si valuteranno proposte dall’estero: alla finestra ci sono le big inglesi ma soprattutto quelle spagnole. Barcellona, Real Madrid e Atletico sono pronte a un’offerta importante per portarselo a casa.

Calciomercato Napoli, c’è la fila per Osimhen: la situazione

victor osimhen
Victor Osimhen (Foto LaPresse)

Dal momento del suo ritorno in campo dopo l’infortunio rimediato contro l’Inter, Osimhen si è subito ripreso il Napoli, trascinandolo a suon di gol al centro della lotta Scudetto. 6 gol nelle ultime 7 partite, tutti pesantissimi: numeri da bomber di razza che non sono passati inosservati agli occhi delle big. Secondo quanto riportato dal portale spagnolo Fichajes.net, in Premier League è pronta a scatenarsi una vera e propria asta per l’attaccante nigeriano. Tottenham, Manchester City, Arsenal e Liverpool, ma anche il Newcastle del miliardario Pif sono alla finestra. Il Napoli per adesso fa muro, ma se dovessero arrivare offerte superiori ai 100 milioni di euro la situazione potrebbe prendere risvolti diversi.