Atalanta-Napoli, Spalletti sceglie il modulo: l’indicazione in conferenza è eloquente

0
398

Luciano Spalletti ha scelto il modulo con cui giocare Atalanta-Napoli: la frase del tecnico toglie ogni dubbio

Il Napoli è volato a Bergamo in emergenza; gli azzurri, tra infortuni e squalifiche sono partiti in 21 alla volta del capoluogo orobico, compresi i due primavera Idasiak ed Ambrosino. Non la migliore delle notizie per Luciano Spalletti che gioca una sfida fondamentale per il prosieguo del campionato e del sogno scudetto.

Luciano Spalletti perplesso
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

C’è da reinventare soprattutto la difesa, con metà pacchetto arretrato indisponibile; out, infatti, sia Di Lorenzo – il terzino ne avrà per circa un mese – che Rrahmani, appiedato dal giudice sportivo. Di fatto mancherà tutta la porzione centro-destra. Tante le ipotesi avanzate negli ultimi giorni, compreso quella di una difesa a tre peraltro presentata proprio nella gara d’andata, con Di Lorenzo accanto a Koulibaly e Rrahmani, mentre Malcuit esterno a tutta fascia.

Già, ma come fare senza il kosovaro ed il terzino ex Empoli? Due le possibili opzioni; inserire Tuanzebe dal 1′, arrivato a gennaio ed in campo solo per pochissimi minuti fin qui, oppure accentrare Zanoli, in un ruolo non suo.

Napoli, sarà difesa a quattro a Bergamo

Alessandro Zanoli in azione
Il terzino del Napoli Alessandro Zanoli (LaPresse)

A sgombrare il campo dalle ipotesi e dai dubbi, lo stesso Luciano Spalletti ci ha pensato a chiarire la situazione nella conferenza stampa pre gara.

C’è Zanoli che ha le stesse caratteristiche – ha spiegato il tecnico – non ha giocato finora perché ha davanti Di Lorenzo che è l’innovazione del ruolo, cercando sempre cose nuove” ha così elogiato l’allenatore il terzino.

Zanoli dal secondo allenamento a Dimaro – ha poi proseguito – me lo immaginavo titolare in una partita contro una squadra forte come l’Atalanta, era già visibile questo” ha poi proseguito il tecnico lanciando una vera e propria indicazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta-Napoli, i convocati: nuovo vice-Mertens

Spalletti ha però poi provato a mischiare le carte. “C’è Malcuit che ha recuperato e siamo nelle condizioni di coprire il ruolo – ha aggiunto – e di avere molte delle qualità di Di Lorenzo, anche se al suo livello ci arrivano in pochi“.

Malcuit per alcune, Zanoli per quelle ed altre pure è ok per non farlo rimpiangere“, ha concluso lasciando aperto il ballottaggio tra i due cursori di destra.