Pistocchi non ha dubbi: “C’è un motivo se alla fine vincerà il Napoli”

0
652

Maurizio Pistocchi ha rilasciato delle importanti dichiarazioni sulla lotta scudetto analizzando in particolare l’ottimo periodo del Napoli.

Il passo falso del Milan, fermato sullo 0 a 0 in casa dal Bologna, ha di fatto reso ancora più avvincente ed entusiasmante la lotta per lo scudetto. Ad oggi, infatti, sembra quasi impossibile pronosticare chi tra Napoli, Inter e Milan abbia le maggiori percentuali di successo.

Luciano Spalletti sorride
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

I rossoneri, nonostante la mancata vittoria, rimangono al comando della classifica ad una sola lunghezza di distanza dal Napoli che, grazie al fondamentale trionfo ottenuto a Bergamo, può sognare una clamorosa rimonta. L’Inter, invece, attende con ansia di recuperare il match del Dall’Ara contro il Bologna, per agganciare i partenopei e portarsi ad un solo punto dal primo posto.

Pistocchi, ecco perché il Napoli può vincere lo scudetto

Esultanza Napoli
I calciatori del Napoli esultano dopo un gol (LaPresse)

Pistocchi, durante un’intervista rilasciata al programma Il Bello del Calcio, ha analizzato con attenzione le squadre in lotta per il titolo fornendo anche un pronostico finale. Il noto giornalista ed opinionista televisivo, rispondendo ai quesiti più interessanti posti dai tifosi sui social nel nuovo format “Game of Pisto-Gol”, ha decretato il Napoli come la squadra principale candidata alla vittoria finale. Di seguito, le dichiarazioni del giornalista durante la trasmissione: “Il Napoli può vincerle tutte da qui alla fine perché ha autostima – ha dichiarato -, gioco e un allenatore esperto. Spalletti a differenza di Pioli e Inzaghi ha già vinto un campionato all’estero. Il Milan ha grandi individualità che possono risolvere la partita ma nel gioco il Napoli è superiore. L’Inter viene da una grande crisi, penso che il Napoli abbia qualcosa in più. Ha trionfato in una gara difficilissima e ora può davvero vincerle tutte”.

Napoli, superiorità nel gioco e rosa completa

La vittoria ottenuta a Bergamo è stata un chiaro segnale da parte dei partenopei per poter realizzare il sogno scudetto. Gli azzurri non sono stati condizionati dalle numerose assenze alla vigilia del match, a dimostrazione di quanto Spalletti possa contare sul una rosa lunga e di qualità. L’esperienza dell’allenatore toscano potrebbe essere un fattore determinante per gestire al meglio la mentalità e la condizione fisica dei propri giocatori chiamati, da qui alla fine del campionato, a vincere tutte le partite rimaste. Impresa difficile, ma non impossibile a cui in molti credono.