Osimhen a caccia del record personale: quando potrebbe arrivare

0
286

L’arma in più del Napoli per questo intenso finale di stagione. Victor Osimhen potrebbe festeggiare lunedi il record di realizzazioni.

Il Napoli a caccia di tre punti preziosi per continuare la corsa verso lo scudetto, sperando sempre in passi falsi di Milan e Inter affronterà la Roma in una gara che già si prospetta dal particolare significato per una serie di motivi. Tra questi la possibilità per Victor Osimhen, stella azzurra di eguagliare e perchè no superare il suo personale record di realizzazioni.

Osimhen gol
Gol Osimhen Alessandro Garofalo/LaPresse

L’attaccante nigeriano del Napoli arrivato tra mille dubbi ha saputo in due stagioni ritagliarsi il giusto spazio ed anche qualcosa in più. Stella assoluta in questo momento dell’attacco azzurro Osimhen si è fatto valere a colpi di gol e prestanza fisica. Il suo record personale di realizzazioni con il Lille risalente alla stagione 2019-2020 è di 13 gol. Il nigeriano è al momento fermo a quota 12. Quale migliore occasione, contro la Roma, per eguagliare e magari superare con una doppietta il suo precedente primato?

Oggi più che mai in questa delicatissima fase del campionato, il Napoli ha bisogno di Osimhen. Troppo importante l’apporto del nigeriano nell’ultima fase di questa stagione. I suoi gol il suo carattere sotto porta hanno letteralmente piegato in due le difese avversarie. Tante occasioni hanno mostrato l’autentica forza di questo ragazzo che in quest’ultimo pezzo di stagione potrebbe davvero rappresentare l’arma in più per l’undici di Spalletti.

Il record e la voglia di metterla dentro: Osimhen è l’arma in più del Napoli di Spalletti

Osimhen azione
Osimhen in azione LaPresse

Poche gare ancora alla fine di un campionato che finora si è mostrato fortemente altalenante per quelle che sono le squadre in lotta per il titolo. Al momento è difficile esprimere una favorita tra Milan, Napoli e Inter. I percorsi spesso faticosi delle ultime gare hanno mostrato che una vera forza del campionato al momento non esiste. Il Napoli contro la Roma proverà a credere ancora nel sogno scudetto, sospinto dal calore del Maradona si spera di nuovo esaurito.

Il record di Osimhen potrebbe insomma crollare, si spera, lo sperano i tifosi e soprattutto Luciano Spalletti nel giorno di Pasquetta. La Roma di Mourinho è avversario ostico, difficile da affrontare. Gli azzurri hanno però le idee chiare, non vincere vorrebbe dire abbandonare ogni sogno di gloria ed “accontentarsi” al limite di un piazzamento per la prossima Champions League, traguardo per niente irrisorio. Vincere, questa è la parola d’ordine per il Napoli.