Il problema del Napoli per la prossima stagione: i numeri allarmano

0
257

Il Napoli potrebbe avere un problema in vista della prossima stagione: i numeri sono allarmanti

Il Napoli sta vivendo il suo rush finale in un finale di stagione che può portare il club nella storia, con lo scudetto. Dopo la sconfitta contro la Fiorentina si è complicato il sogno, ma la sfida alle milanesi non può certo essere mollata ora, sul più bello.

Luciano Spalletti urla
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (Ansa)

Un nuovo patto nello spogliatoio è stato siglato ma nel frattempo la società è già proiettata al futuro. Tra le tante situazioni “spinose”, anche per quanto riguarda i contratti in scadenza, c’è quella relativa ai portieri.

David Ospina ha un accordo che termina il prossimo 30 giugno, Alex Meret, invece, al 2023. L’obiettivo della società è puntare sull’ex Udinese e Spal, lasciando libero il colombiano, anche per la difficoltà al momento di trovare un accordo per il prolungamento.

Meret, d’altronde, ha appena 25 anni, è nel giro della nazionale ed ed è considerato uno dei migliori portieri italiani in circolazione. Già, il punto debole del numero uno, però, è relativo ai continui problemi fisici che lo tormentano. Al momento è ancora out a causa di una gastroenterite che l’ha colpito, appena smaltita la frattura ad una vertebra.

Ospina via? Serve un secondo affidabile

David Ospina in zione
Il portiere del Napoli David Ospina (Ansa)

In questa stagione, già due gli infortuni che lo hanno tenuto indisponibile, per un frattura alle vertebre in entrambe le occasioni che – fin qui – l’hanno tenuto lontano dai campi da gioco per complessive quattro gare.

Non è il primo infortuno grave per il portiere del Napoli che, al suo approdo in azzurro, nella stagione 2018/2019 si fratturò il braccio tornando a disposizione dell’allora tecnico Carlo Ancelotti soltanto a novembre inoltrato.

E nel corso delle stagioni piccoli problemi fisici in più di un’occasione hanno bloccato il numero 1 azzurro. Una situazione, questa, da valutare attentamente in estate. Se davvero sarà lasciato libero di accasarsi altrove Ospina, il Napoli è chiamato a sostituirlo con un secondo portiere di assoluta affidabilità, in grado di prendere in mano le redini della porta azzurra senza far rimpiangere il colombiano e, naturalmente, Meret se indisponibile.