Osimhen, che succede? Il dato che allarma i tifosi

0
349

Osimhen ha già superato il numero di gol realizzati in una singola stagione con la maglia del Napoli ma c’è ancora un tabù da sfatare.

Napoli-Roma è stata una sfida da cui è stato possibile estrarre molte conclusioni. In primo luogo, l’intenso attaccamento che lega il capitano Insigne ai colori azzurri, vero trascinatore di questa squadra e ultimo a mollare. Le lacrime a fine partita rappresentano l’enorme delusione di un giocatore che voleva regalare ai propri tifosi la gioia più grande prima di dire addio.

Osimhen azione
Osimhen in azione LaPresse

In secondo luogo, è risultato abbastanza evidente quanto la presenza di Lobotka in mezzo al campo sia di vitale importanza per la manovra dei partenopei, penalizzati fortemente dall’uscita del centrocampista slovacco a seguito dell’infortunio. L’ultima considerazione, invece, riguarda Osimhen protagonista di un andamento negativo durante questo tipo di partite in cui il Napoli avrebbe disperatamente bisogno dei gol del proprio attaccante.

Osimhen ennesimo appuntamento mancato

Flop Osimhen in Ghana-Nigeria
Flop Osimhen in Ghana-Nigeria (LaPresse)

La statistica che interessa Osimhen non è passata inosservata e sta destando qualche preoccupazione tra i tifosi napoletani. La partita contro la Roma, da parte dell’attaccante, è risultata insufficiente ed è stata la conferma di un dato alquanto preoccupante. Da quando veste la maglia azzurra, infatti, il nigeriano fatica enormemente a trovare la via del gol nei big match. In quasi due anni, complici anche gli infortuni che lo hanno tenuto a lungo fuori dal campo, il numero 9 ha timbrato il cartellino solo contro l’Atalanta, nell’ottobre 2020, in occasione della sua prima rete in maglia azzurra e contro la Lazio ad aprile 2021. Nei restanti scontri diretti Osimhen è rimasto a secco tra lo stupore e la delusione generale dei tifosi consapevoli che, grazie al suo straordinario potenziale, sarebbe potuto arrivare qualche gol decisivo. Nonostante ciò, i numeri collezionati dalla punta dimostrano come ci sia stato un miglioramento in fase offensiva: rispetto allo scorso anno, chiuso con 10 reti stagionali in 30 presenza, l’attaccante ha realizzato 16 gol in 27 presenze (tenendo conto anche dell’Europa League).

Tutto rimandato alla prossima stagione, forse…

Osimhen proverà quindi a sfatare questo tabù a partire dalla prossima stagione, in quanto il Napoli non incontrerà più delle big da qui al termine del campionato. La preoccupazione più grande, però, potrebbe diventare un’altra, in vista del mercato estivo. L’attaccante nigeriano è corteggiato da moltissimi club e una sua permanenza a Napoli non è del tutto scontata. Il presidente De Laurentiis, infatti, a fronte di un’offerta degna di nota, potrebbe trattare la cessione della propria punta.