Napoli, caos sul ritiro: rivelazione inedita sulla decisione di Spalletti

0
142

Svelata una nuova versione sulla decisione presa da Spalletti nello spogliatoio del Castellani: il retroscena sul ritiro. 

Scoppia il caos attorno al ritiro del Napoli, che non avverrà più nei termini comunicati dalla società partenopea dopo il KO in trasferta contro l’Empoli. La sconfitta ha generato malumore nello spogliatoio e ha evidenziato alcuni contrasti interni.

Luciano Spalletti e la decisione sul ritiro del Napoli
Luciano Spalletti e la decisione sul ritiro del Napoli (LaPresse)

I primi contrasti sarebbero avvenuti tra squadra e mister – ma senza oltrepassare i limiti – poiché i calciatori non avevano accettato di buon gusto la decisione di andare in ritiro. Secondo la Gazzetta dello Sport sarebbero nati dissapori anche tra staff medico e Spalletti. E ancora, ci sarebbe stato un confronto animato tra Edoardo De Laurentiis, il tecnico e i ragazzi all’interno dello spogliatoio azzurro al Castellani, nel post-gara.

Il vice-presidente del Napoli ha seguito la formazione azzurra in Toscana e dopo la sconfitta sarebbe scoppiato il caos all’interno dello stadio dell’Empoli: la decisione di Spalletti dopo una telefonata con Aurelio De Laurentiis.

Napoli, il vice-presidente infiamma lo spogliatoio: la reazione di Spalletti

Edoardo De Laurentiis, vice-presidente del Napoli
Edoardo De Laurentiis, vice-presidente del Napoli (LaPresse)

A circa un’ora dalla comunicazione sul ritiro, la società ha voluto precisare che la decisione era stata presa da Spalletti in accordo con il presidente Aurelio De Laurentiis. Invece, stando a quanto racconta Alessandro Alciato ai microfoni di DAZN la vicenda si sarebbe sviluppata in maniera totalmente diversa.

Innanzitutto, l’entrata nello spogliatoio di Edoardo De Laurentiis avrebbe generato malumore tra i calciatori e gli animi si sarebbero infuocati. E’ stato Spalletti a dover calmare la sua squadra. Successivamente, il tecnico ha avuto un colloquio telefonico con il presidente del Napoli: “Si sono sentiti e hanno deciso di eliminare il ritiro in cambio delle cene tutti insieme“. Il noto giornalista ha specificato anche che Spalletti non avrebbe voluto mandare la squadra in ritiro. Oltretutto, l’allenatore non gradisce il ritiro pre-partita che svolge la squadra negli hotel quando giocano in casa.

Insomma, in queste ore si susseguono numerose versioni e retroscena su quanto accaduto ad Empoli dopo la sconfitta. La verità potrebbe venire a galla solo dopo la fine della stagione, quando si traccerà un bilancio. Intanto, quest’oggi la squadra riprenderà ad allenarsi per preparare la sfida contro il Sassuolo, in programma sabato alle ore 15:00 al Maradona. Allo stadio non è prevista di certo una calda accoglienza. Saranno giorni difficili per gli azzurri che dovranno riconquistare la fiducia della tifoseria, delusa dall’atteggiamento dei calciatori e della dirigenza.