De Laurentiis lascia? No, raddoppia. I primi passi del nuovo ciclo

0
123

Il futuro di De Laurentiis sarà ancora in azzurro, pronto ad iniziare un nuovo ciclo. Il primo acquisto “e mezzo” è già ultimato

Mertens che rinnova, Kvaratskhelia che arriva e tanti piccoli messaggi alla squadra, all’allenatore e ai tifosi. E’ il day-after delle uscite pubbliche di Aurelio De Laurentiis, che non parlava dallo scorso febbraio e come al solito ha regalato una miriade di spunti di discussione.

de laurentiis
Il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis (Foto LaPresse)

Tra queste c’è anche l’intenzione di non vendere il Napoli e di continuare dritto per la sua strada, per riaprire un ciclo vincente come quello iniziato nel 2013 con Benitez e che di fatto sta per concludersi con gli addii dei vari Insigne, Ghoulam e gli altri. Altri fra i quali potrebbe esserci anche Victor Osimhen, che ha acceso un’asta in Premier League e con un’offerta sopra i 100 milioni potrebbe davvero lasciare il Napoli.

Napoli che andrà avanti con Luciano Spalletti, stando alle parole ufficiali. De Laurentiis l’ha bacchettato per la gestione di queste ultime gare con quel “torniamo a correre” che tradisce un’insoddisfazione sulla preparazione attuale della squadra. Spalletti sì, quindi, a patto di portare a compimento l’obiettivo stagionale: la qualificazione alla prossima Champions League. 

Una qualificazione da archiviare già sabato prossimo, quando al Maradona si presenterà il Sassuolo di Dionisi. I neroverdi già hanno mietuto vittime importanti in questo campionato, Inter e Milan in primis, e il Napoli non può permettersi ulteriori passi falsi. Dopo un campionato in cui si è lottato per lo Scudetto fino ad aprile, perdere anche il terzo posto facendosi scalzare dalla Juventus avrebbe il sapore della beffa.

Napoli-Sassuolo, le probabili formazioni

anguissa
Frank Zambo Anguissa (Foto LaPresse)

Sabato alle ore 15.00 allo stadio Diego Armando Maradona ci sarà il fischio d’inizio di Napoli-Sassuolo, gara valida per la 35° giornata di Serie A TIM.

Ecco come i due tecnici Luciano Spalletti e Alessio Dionisi potrebbero schierare i rispettivi undici. Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Spalletti.

Ballottaggi: Lozano-Politano (55%-45%), Fabian Ruiz-Zielinski (70%-30%)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Raspadori, Traorè; Scamacca. All. Dionisi