“Kvaratskhelia può diventare grande”: l’ex Napoli manda in estasi i tifosi

0
132

Kvaratskhelia è il primo colpo di De Laurentiis ma l’ex Napoli è sicuro che potrebbe diventare un top player: “Ecco in cosa dovrà migliorare”.

Kvaratskhelia non è ancora arrivato e già accende l’entusiasmo nella tifoseria. I numeri, visti e rivisti fra video e social, testimoniano la qualità di un calciatore che può trovare la consacrazione in Serie A.

Khvicha Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (LaPresse)

Dribbling, grandi capacità palla al piede, tecnica individuale e tanta rapidità. Tutte qualità che saranno fondamentali nella prossima stagione e che di sicuro piacciono ad una piazza innamorata del talento e dei giocatori dall’elevato tasso tecnico. Il Napoli ha seguito a lungo il calciatore, ha avuto il tempo negli ultimi mesi di valutare le sue prestazioni, e incassa anche la benedizione dell’ex dirigente, convinto che la trattativa possa rappresentare un grandissimo colpo.

“Kvaratskhelia può diventare un top”: l’investitura arriva da un esperto di grandi colpi

Luciano Moggi
Luciano Moggi (AnsaFoto)

Una trattativa promossa a pieni voti. Luciano Moggi, ex dirigente del Napoli e della Juventus, è uno che di grandi calciatori e di trattative di mercato se ne intende. Intervistato nel corso di Radio Goal, programma in onda su Kiss Kiss, ha espresso il suo giudizio sul primo rinforzo del Napoli per la prossima stagione. “Stiamo parlando di un esterno davvero molto bravo – ha affermato – credo che abbia davvero tutto per diventare un grandissimo calciatore”.

Già in passato Moggi si era espresso su Kvaratskhelia consigliando l’affare, e dopo la chiusura della trattativa ha tracciato un identikit del ventunenne. “Con i piedi è davvero fortissimo – ha osservato Moggi -, deve solo migliorare dal punto di vista tattico, nel senso che deve imparare a stare meglio in campo”. 

Non solo Kvaratskhelia però. Moggi ha voluto commentare anche una possibile trattativa che il Napoli valuta per l’attacco. “Simeone? Stiamo parlando di un calciatore che mi è sempre piaciuto molto – ha affermato Moggi -, è giovane ed ha tutte le qualità per esplodere”. Ancora un consiglio quindi. “Di sicuro lo prenderei, un attaccante con queste qualità sarebbe certamente da considerare”.