Insigne sbaglia il rigore, i tifosi inneggiano al Toronto: le reazioni social

0
277

Lorenzo Insigne ha sbagliato il quarto rigore stagionale, scatenando l’ira dei tifosi sui social network. I commenti apparsi su Twitter

Il Napoli fatica ma riesce a espugnare lo Stadio Olimpico di Torino, grazie alla rete di Fabian Ruiz che riesce a beffare Berisha aiutato dalla deviazione del difensore granata. Torino-Napoli termina 0-1, 3 punti importantissimi per gli uomini di Spalletti che approfittano del crollo della Juventus a Genova per distanziare i bianconeri di 4 punti.

insigne
Il rigore sbagliato da Lorenzo Insigne in Torino-Napoli (Foto LaPresse)

A due giornate dalla fine il terzo posto appare dunque blindato, con i benefici economici che comporta, anche se in questo campionato abbiamo capito che non è mai detta l’ultima parola. Tra le note stonate della partita c’è però il capitano Lorenzo Insigne, che si fa ipnotizzare da Berisha sbagliando il quarto rigore stagionale. Dopo una vita passata in azzurro si sta concludendo nel peggiore dei modi la storia di Insigne a Napoli, con una stagione non all’altezza dei suoi standard. La prossima settimana ci sarà per lui l’ultimo tango al Maradona, in occasione di Napoli-Genoa prima di lasciare definitivamente la maglia azzurra per iniziare la nuova avventura al Toronto. Il club azzurro ha annunciato che nel prepartita ci sarà una celebrazione per Insigne, sperando che il pubblico gli riservi il saluto che merita.

Torino-Napoli, i commenti social sul rigore di Insigne

rigore insigne
Torino-Napoli, Berisha para il rigore a Insigne (Foto LaPresse)

Il popolo dei social non ha risparmiato critiche al capitano Insigne dopo il rigore sbagliato sul risultato di 0-0, con tanto di allusioni a Toronto. Qualcuno però lo ha anche difeso, andiamo a vedere i commenti:

Torino-Napoli, il tabellino del match

Ecco il tabellino di Torino-Napoli, match della 36° giornata di Serie A TIM:

Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo (70′ Djidji), Bremer, Rodriguez; Singo, Ricci (66′ Linetty), Mandragora (66′ Pobega), Vojvoda (66′ Ansaldi); Praet, Brekalo (81′ Pellegri); Belotti.

A disposizione: Milinkovic-Savic, Gemello, Zima, Pjaca, Seck, Aina. All. Juric.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (77′ Lobotka), Anguissa; Lozano (68′ Politano), Mertens (68′ Zielinski), Insigne (77′ Elmas); Osimhen (92′ Petagna).

A disposizione: Meret, Malcuit, Tuanzebe, Demme, Juan Jesus, Ounas, Zanoli. All. Spalletti.

Marcatori: 73′ Fabian Ruiz (N)

Ammoniti: 53′ Mertens (N), 54′ Vojvoda (T), 56′ Lozano (N), 79′ Singo (T), 96′ Elmas (N)