Napoli era “rigore”: la moviola sul contatto Koulibaly-Belotti

0
169

Il Napoli, impegnato contro il Torino, tenta l’allungo in classifica alla Juventus. Al 21′ contatto dubbio in area tra Belotti e Koulibaly.

Il Napoli cerca l’allungo in classifica alla Juventus, fermata all’ultimo minuto dal gol vittoria di Criscito nel finale. Gli azzurri, con un eventuale successo, si porterebbero a quattro lunghezze di distanza dai bianconeri, ipotecando il terzo posto a due giornate dalla fine del campionato.

Luciano Spalletti arrabbiato
Luciano Spalletti (LaPresse)

Di fronte, però, c’è il Torino di Juric, squadra ben organizzata che sta resistendo agli attacchi dei partenopei. Spalletti ha lanciato dal primo minuto sia Mertens che Osimhen, supportati anche da Lozano ed Insigne. A centrocampo rimane in panchina Zileinski con Fabian Ruiz e Anguissa a completare la mediana. Al 21′ una grande avanzata di Koulibaly costringe Belotti al fallo che poteva costare il calcio di rigore a favore degli azzurri.

Napoli, contatto Belotti-Koulibay per l’arbitro non è rigore

Kalidou Koulibaly
Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly (Ansa)

Il Napoli rimane inchiodato sullo 0 a 0 contro il Torino in una partita vivace e molto combattuta. Particolarmente interessanti sono i duelli tra i singoli giocatori come Osimhen-Bremer e KoulibalyBelotti. E’ proprio tra l’attaccante del Torino e il difensore senegalese che nasce l’episodio dubbio che poteva portare al calcio di rigore per gli azzurri. Al 21′ del primo tempo il centrale del Napoli recupera palla nella propria metà campo e, dopo aver condotto un’ampia falcata palla al piede, viene abbattuto dal capitano del Torino. Il contatto è stato giudicato irregolare ma non sanzionato con il calcio di rigore. Si è incaricato di battere la punizione dal limite Mertens che ha mancato di pochissimo il bersaglio a causa di una deviazione avversaria.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>Il rinnovo è pronto, il calciatore vuole solo Napoli: l’agente dice 5 anni

La spiegazione di Luca Marelli

Come riferito in diretta da Luca Marelli, c’è stato un contatto tra il piede di Koulibaly e quello di Belotti in area di rigore ma non ci sono stati gli estremi per il calcio di rigore in quanto la trattenuta dell’attaccante inizia da fuori area. L’intervallo termina 0 a 0 con un Napoli aggressivo e un Torino ordinato pronto a ripartire. Da registrare una grande parata di Opsina su un bel colpo di testa di Belotti a salvare il risultato.