Terremoto Spalletti, De Laurentiis deluso: il giornalista svela il retroscena

0
197

Secondo il giornalista Raffaele Auriemma alla base della mancata vittoria dello scudetto ci siano state frizioni tra Spalletti ed il suo staff. De Laurentiis deluso dall’allenatore toscano

Nuovo capitolo in casa Napoli riguardo la non vittoria dello scudetto di quest’anno e stavolta non riguarda né l’inadeguatezza di alcuni giocatori della rosa, né la mancanza di mentalità vincente. Alla base di un rendimento al di sotto delle aspettative in questo rush finale di stagione ci sarebbero dei dissapori tra il tecnico Luciano Spalletti ed il suo stesso staff tecnico.

Luciano Spalletti Napoli
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

A rivelare ciò è stato il giornalista Raffaele Auriemma che nel corso del programma Si Gonfia la Rete in onda su Radio Marte ha dichiarato come qualcosa non abbia funzionato tra Spalletti ed il suo staff. Attiri che poi sono andati a minare non solo la gestione della squadra, ma anche la condizione fisica e mentale della stessa.

Auriemma svela: “De Laurentiis credeva allo Scudetto”

De Laurentiis Napoli
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

Alla base di questi dissapori, ha spiegato Auriemma, ci sarebbero stati alcuni punti di vista differnti da parte di Spalletti e del suo staff tecnico, con le parti in causa che poi non sarebbero più riuscite a ritrovarsi. Secondo il noto giornalista, Spalletti ed il suo staff non erano più sulla stessa lunghezza d’onda, con il tecnico toscano che poi avrebbe fatto valere la sua autocrazia, imponendosi e facendo come voleva lui.

Ciò ha poi portato alle prestazioni deludenti che sono costate carissimo al Napoli in ottica scudetto. Una delusione che ha toccato in primis il presidente De Laurentiis che, secondo Auriemma, credeva nel titolo: “Aurelio De Laurentiis credeva nello scudetto ed è deluso per l’obiettivo sfumato: la verità è che aveva preso Luciano Spalletti proprio per vincere il titolo, perché convinto di avere tra le mani il Napoli migliore in termini di competitività” ha dichiarato il giornalista sicuro.

Il patron romano, ha continuato Auriemma, pensava che la squadra, allenata nel modo giusto da un tecnico esperto, avrebbe potuto vincere il titolo, ma così non è stato. Gli azzurri non hanno avuto poi la giusta mentalità per fare spalla a spalla con le milanesi e gli attriti tra Spalletti e lo staff tecnico hanno complicato le cose.

Auriemma ha poi affermato come De Laurentiis sia stato il primo a farsi ingolosire dal titolo, nonostante tutti credessero e credono tutt’ora che l’obiettivo fosse il piazzamento in Champions League. Il presidente del Napoli non lo ha mai esternato, ma era convinto che questo Napoli potesse giocarsela alla pari con le milanesi e poter vincere il titolo.