Dopo Osimhen, spunta un ex Serie A: era ambito da Inter e Juventus

0
232

Il Napoli si tuffa in una fase che anticipa di fatto il mercato estivo. Molte le situazioni in ballo, tante le piste utili da seguire.

A Napoli si parla con insistenza di mercato, nelle scorse ore è tornato di moda un vecchio discorso in qualche modo lasciato intuire dalla società. Dovesse arrivare una degna offerta per Osimhen allora si sacrificherebbe l’attaccante nigeriano, autore di una splendida stagione quest’anno. La domanda è la seguente: chi potrebbe essere il suo erede?

Osimhen in azione
Osimhen in azione Napoli LaPresse

Il Napoli del prossimo anno, quello che in questi giorni si sta costruendo potrebbe ripartire da tre punti fermi, il rinnovo di Ospina, il riscatto di Anguissa e la permanenza di Koulbaly. Un asse di ferro tracciato dalla porta fino al centrocampo. Asse che potrebbe avere come terminale offensivo ancora una volta Victor Osimhen, ma niente ancora è sicuro in merito alla questione.

Nei giorni scorsi infatti è trapelata una sorta di indicazione di massima da parte della società. Per la cifra giusta, parliamo di 100 e più milioni, Osimhen può partire. Plusvalenza prodotta e tesoretto messo in cassa per un’altra, necessaria a quel punto, operazione di mercato. In quel caso, le ultime voci di mercato danno il Napoli interessato a Scamacca del Sassuolo, ma anche ad una vecchia conoscenza del calcio italiano, l’ex Roma Schick.

Schick fa gola al Napoli: il calciatore serbo in passato aveva attirato le attenzioni di altri club

Shick alla Roma
Shick azione Roma LaPresse

Patrik Schick potrebbe essere il sostituto di Victor Osimhen qualora il nigeriano dovesse essere ceduto per la famosa ipotetica offerta di 100 o più milioni di euro. L’attaccante ceco, quest’anno al Bayern Leverkusen è stato protagonista finora di una stagione davvero incredibile: 27 partite, 24 gol e 5 assist, un ruolino di marcia di tutto rispetto insomma. Il cartellino della punta ex Roma dovrebbe aggirarsi oggi intorno ai 40 milioni di euro.

Già in passato altre squadre italiane tra le quali Inter e Juventus avevano provato a ripotare il nazionale ceco Shick in Italia ma senza successo. Il Napoli inoltre guarda con interesse anche ad altri due profili per quel ruolo, in modo da assicurare a Spalletti una valida alternativa all’eventuale partente Osimhen. Si tratta di David del Lille e di Broja del Chelsea. Azzurri insomma più che concentrati sul mercato.