Olivera carico per il Napoli: il retroscena con i due big del passato

0
314

Il Napoli ha preso Mathias Olivera dal Getafe per sostituire Faouzi Ghoulam. Proprio sul nuovo acquisto azzurro c’è un curioso retroscena.

Dopo l’arrivo del georgiano Kvaratskhelia, il Napoli ha preso anche Mathias Olivera dal Getafe per 12 milioni di euro più 2 di bonus. L’uruguaiano andrà a prendere il posto di Faouzi Ghoulam, che a luglio lascerà il team partenopeo dopo ben nove stagioni. Se non dovesse partire Mario Rui, l’ex Nacional andrebbe a formare con il portoghese la nuova coppia dei terzini sinistri della squadra guidata da Luciano Spalletti. 

Olivera in azione con il Getafe
Mathias Olivera in azione con il Getafe durante un match contro l’Atletico Madrid (LaPresse)

Secondo ‘Tuttosport’, infatti, Maurizio Sarri, oltre a Dries Mertens, avrebbe chiamato anche Mario Rui. Il tecnico toscano vorrebbe portare nella Capitale i suoi due ex giocatori ma l’intenzione di Aurelio De Laurentiis è quella di confermare sicuramente il portoghese, mentre per conoscere il futuro del centravanti bisogna attendere un ulteriore incontro tra le parti. 

L’uruguaiano, almeno di offerte shock da parte della Lazio di Claudio Lotito ed Igli Tare, l’anno prossimo si giocherà il posto con Mario Rui. Il nuovo terzino sinistro di Luciano Spalletti è molto carico per il suo approdo nel team azzurro. Proprio sul trasferimento di Mathias Olivera al Napoli è stato riportato un curioso retroscena. 

Napoli, Mathias Olivera ha parlato con Edinson Cavani e Walter Gargano: ecco il retroscena

Edinson Cavani pensieroso
Edinson Cavani con la maglia del Manchester United (LaPresse)

Secondo quanto raccolto da ‘SerieANews.com’, infatti, Mathias Olivera ha parlato della piazza partenopea sia con Edinson Cavani che con Walter Gargano. Il terzino conosce molto bene i due ex big del Napoli. Se, infatti, con il ‘Matador’ è compagno di squadra nella nazionale dell’Uruguay, con il centrocampista ha un rapporto ancora più diretto visto che sono gestiti dagli stessi agenti.

L’ormai ex Getafe, sempre come quanto scritto dal portale, non ha ancora scelto il numero di maglia perché, al momento, non è una sua priorità. Il terzino sinistro, dopo le ottime stagioni trascorse in Spagna, ha una gran voglia di dimostrare il suo valore anche nel Napoli, e quindi, di conquistarsi  un posto da titolare.