Salernitana su Cavani, la rivelazione: “E’ padrone di farlo”

0
441

La Salernitana sogna in grande e pensa a Edinson Cavani per rafforzare il proprio reparto offensivo, c’è la conferma.

La salvezza ottenuta quest’anno è stata miracolosa, ma il prossimo anno la Salernitana vuole disputare un gran campionato e salvarsi con tranquillità. I granata si stanno già muovendo sul mercato e vogliono regalarsi un grande colpo per festeggiare il secondo anno in Serie A. In questi giorni si sta parlando molto di un possibile approdo a Salerno di Edinson Cavani.

Cavani Manchester United
L’attaccante del Manchester United Edinson Cavani (LaPresse)

Un’operazione di mercato molto difficile per tantissimi motivi, ma la Salernitana e Salerno sognano di far vestire la maglia granata all’ex attaccante del Napoli. Su questa difficilissima trattativa si è espresso anche il ds della Salernitana Walter Sabatini che ha concesso un’interivsta all’edizione di Salerno de Il Mattino, con il direttore sportivo granata che ha confermato l’interesse del club

Sabatini su Cavani: “Il presidente lo sogna, è un suo desiderio”

Walter Sabatini
Il ds della Salernitana Walter Sabatini (LaPresse)

Il presidente della Salernitana Iervolino vuole fare un regalo alla tifoseria e alla città portando Cavani a Salerno. Così esordisce sull’argomento Sabatini nell’intervista dell’edizione salernitana de Il Mattino, spiegando questo suo enorme sogno: Il presidente ha espresso un desiderio e dice ciò che vuole, è padrone di farlo, è il presidente” – ha affermato il ds granata – lo ha detto anche in buona fede, preso dall’entusiasmo”

Sabatini ha affermato di rispettare il desiderio di mercato del suo presidente, ma da uomo di mercato ha riconosciuto come questa si tratti di una operazione impossibile per un club come la Salernitana. Per il ds granata, portare Cavani a Salerno rappresenta un’operazione molto rischiosa e per niente consigliabile, facendo capire come la squadra abbia bisogno di più innesti.

Seppure vero che Cavani arriverebbe a parametro zero, il Matador di sicuro chiederebbe un ingaggio particolarmente alto (al Manchester United percepisce 9,5 milioni di euro ndr.) ed anche con una riduzione corposa resterebbe comunque alto per il bilancio granata. Da qui i dubbi di Sabatini che è si intenzionato a salvare la squadra e a renderla competitiva, ma senza rischiare troppo.

Al momento Cavani resta appunto un sogno, con Sabatini che ha voluto riportare tutti con i piedi per terra. Il ds granata ha tranquillizzato poi i tifosi confermando Nicola sulla panchina ed aggiungendo come ci saranno almeno 7-8 partenze e 7 o 8 acquisti, con la Salernitana che cambierà completamente pelle. Nel progetto confermato Rybery che, come affermato da Sabatini, ha intenzione di restare a Salerno per un altro anno.