“Può esserci un problema”, l’ex Napoli avverte su Kvaratskhelia

0
373

Tra i calciatori più attesi della prossima stagione c’è sicuramente il neo azzurro Kvaratskhelia. Potrebbe esserci secondo qualcuno un problema.

Ufficializzato ormai da molte settimane l’acquisto della stellina georgiana Kvaratskhelia è stato il primo colpo del Napoli per la prossima stagione, tanto talento e tanta qualità per un calciatore che si colloca senza ombra di dubbio tra i migliori profili in circolazione. Il Messi georgiano sarà assolutamente uno dei calciatori più attesi della prossima Serie A.

Kvatskhelia
Kvatskhelia Georgia LaPresse

Come anticipato tra i calciatori più attesi della prossima stagione Kvatskhelia proverà di sicuro a mettere tutto quello che ha fatto vedere nel corso di questi ultimi mesi in campo al servizio della squadra di Spalletti. Le aspettative sono molte e si è certi, almeno gran parte del tifo napoletano che il calciatore non deluderà la fiducia riposta su di lui e sul suo talento.

Non tutti gli addetti ai lavori però sono certi di un inserimento fulmineo da parte del calciatore georgiano. Per la verità è piuttosto immaginabile che il ragazzo possa in qualche modo subire l’impatto con il campionato italiano, situazione che bene o male riguarda quasi tutti i nuovi profili che si confrontano con quello che una volta era considerato il campionato più bello del mondo.

Kvatskhelia e le probabili difficoltà iniziali: l’ex Napoli e Milan ne è convinto

Kvaratskhelia azione
Khvicha Kvaratskhelia, LaPrresse

Oscar Damiani, ex calciatore di Napoli è Milan intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica “1 Football Club” in onda su 1 Station Radio ha parlato di Napoli e tra i temi affrontati l’argomento è chiaramente caduto sul nuovo colpo azzurro il georgiano Kvaratskhelia. Secondo il procuratore sportivo però il ragazzo potrebbe vivere una difficoltà iniziale arrivando in Italia.

Queste le parole di Oscar Damiani in merito all’arrivo di Kvaratskhelia al Napoli: “Non lo conosco come calciatore, ho visto solo qualche spezzone di partita. Mi fido però di Giuntoli e dei suoi osservatori: l’unico problema può essere quello dell’inserimento perché la nostra realtà è molto tattica, avrà bisogno di tempo”. Il problema insomma potrebbe essere nell’impatto con la nostra Serie A, problema come anticipato bene o male comune a molti profili in arrivo in Italia. I prossimi mesi sapranno dirci se i dubbi di Damiani siano oggi più o meno fondati.