L’ex proprietà di Serie A compra il Napoli? Come si può convincere ADL

0
656

In queste ore stanno circolando alcune indiscrezioni che vorrebbero un interessamento a prelevare il Napoli da De Laurentiis.

Sono giorni molto intensi in casa Napoli, a causa dei tanti cambiamenti che stanno avvenendo nel team di Luciano Spalletti: dall’addio di Lorenzo Insigne, passando agli arrivi del georgiano Kvaratskhelia e di Mathias Olivera, a possibili altre partenze eccellenti. La squadra azzurra, infatti, potrebbe perdere altri punti cardini della sua storia recente, ovvero Kalidou Koulibaly e Dries Mertens. De Laurentiis, consapevole del momento storico di transizione, è tornato a pervadere la scena. 

De Laurentiis con Iervolino (1)
De Laurentiis con Iervolino (Ansa Foto)

Il patron partenopeo, di fatto, dopo mesi di silenzio terminati con la brutta sconfitta del Napoli ad Empoli, è sceso in campo in prima persona. De Laurentiis ha lasciato tante dichiarazioni in cui ha più volte ribadito la sua strategia: ridurre il monte ingaggi, cercando di non intaccare troppo la competitività della squadra guidata da Spalletti.

Il presidente del Napoli è sotto la luce dei riflettori non solo per le sue dichiarazioni e per le trattative di mercato ma anche per quanto riguarda il futuro del team partenopeo, del Bari e della Filmauro. Il ‘Corriere dello Sport’, infatti, ha riportato alcune indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti che De Laurentiis, per provocare o meno, avrebbe richiesto ben 2 miliardi di euro per vendere la casa cinematografica e i due club di calcio. Proprio su questo fronte ci sono ulteriori novità.

A Wall Street stanno spingendo il fondo Elliott ad acquisire il Napoli da De Laurentiis

Paul Singer con suo figlio Gordon
Paul Singer con suo figlio Gordon al Mapei Stadium (Ansa Foto)

Sempre il quotidiano sportivo, infatti, ha riferito che tanti investitori e tifosi del Napoli con attività a Wall Street starebbero, tra il serio e il faceto, cercando di convincere Paul Singer, partner del fondo Elliott che ha appena ceduto le quote di maggioranza del Milan a RedBird di Cardinale, di acquisire il club partenopeo.

L’iniziativa di prelevare il Napoli potrebbe non partire mai, visto, per l’appunto, le cifre pretese da Aurelio De Laurentiis per cedere il club. Il patron, infatti, acconsentirebbe ad una cessione solo di fronte ad una ‘proposta folle’. Luciano Spalletti ed i tifosi del Napoli, intanto, sperano che il patron mantenga la competitività della squadra, facendo restare ancora con il team partenopeo calciatori come Koulibaly, Ospina e Mertens.