Deulofeu, distanza tra Napoli e Udinese: la mossa che può risolvere tutto

0
311

Il Napoli sta intensificando i contatti con l’Udinese per portare Deulofeu in azzurro, ma c’è ancora distanza tra le parti.

Piazzati i colpi Kvaratskhelia e Mathias Olivera, il Napoli è al lavoro in questi giorni per regalare a Spalletti un altro importante innesto in vista della prossima stagione. Gli azzurri stanno sondando varie piste e quella più calda è quella che porta a Gerard Deulofeu, esterno d’attacco spagnolo che con l’Udinese ha disputato una grande stagione.

Deulofeu Udinese
L’esterno d’attacco dell’Udinese Gerard Deulofeu (LaPresse)

Il Napoli ha già trovato l’accordo con Deulofeu e da qualche giorno è in contatto con l’Udinese per trovare l’intesa economica per portare lo spagnolo all’ombra del Vesuvio. Contatti che si sono intensificati nelle ultime ore per cercare di chiudere subito l’affare, ma convincere il club friulano si sta rivelando abbastanza complicato per il Napoli.

Il Napoli in pressing su Deulofeu, l’Udinese fa muro: scende in campo De Laurentiis

Gerard Deulofeu
L’esterno d’attacco dell’Udinese Gerard Deulofeu (LaPresse)

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, Cristiano Giuntoli e Pierpaolo Marino sono stati in costante contatto in questi giorni, ma si è arrivati in una fase di stallo della trattativa. Al momento, infatti, ci sarebbe distanza tra quanto offre il Napoli e quanto chiede l’Udinese che sta facendo muro e non sembra voler abbassare le proprie richieste.

Il Napoli per Deulofeu era pronto a mettere sul piatto 13 milioni di euro, mentre l’Udinese chiede almeno 25 milioni di euro. Le due società si sono risentite nella giornata di martedì e, secondo il quotidiano romano, adesso ci sono 7 milioni di euro di distanza tra domanda ed offerta, con gli azzurri che stanno cercando di continuare a limare il prezzo.

L’Udinese fa muro, ma il Napoli avendo già il si di Deulofeu si sente in una posizione di vantaggio. Presto però potrebbe esserci l’incontro tra il presidente De Laurentiis e il presidente Pozzo e solo allora la trattativa potrebbe davvero sbloccarsi. D’altronde i rapporti tra Napoli ed Udinese sono ottimi e nel corso degli anni le due società hanno fatto spesso affari insieme.

Da Inler a Quagliarella, passando per Armero e Meret, fino ad arrivare a Zielinski, sono davvero tante le trattative andate in porto negli anni di gestione targata De Laurentiis, con il patron romano pronto a scendere in campo personalmente per chiudere l’affare. Il pressing del Napoli per Deulofeu continua e gli azzurri sono sicuri che riusciranno ad abbattere il muro friulano nei prossimi giorni