Tra sogno Cavani e il riscatto di Verdi: la nuova Salernitana di Nicola e Bigon

0
330

Prende forma la nuova Salernitana, che ripartirà dal confermato Nicola in panchina e Bigon come ds. Il punto sul calciomercato tra sogni e realtà

Edinson Cavani alla Salernitana probabilmente resterà soltanto un sogno, molto difficile da realizzare. L’operazione sarebbe decisamente dispendiosa per i granata e a meno che il Matador non abbia intenzione di fare un grosso passo indietro sull’ingaggio richiesto è difficile che possa davvero esserci la fumata bianca.

cavani
Edinson Cavani (Foto LaPresse)

Anche l’ormai ex ds Walter Sabatini definì l’operazione “non consigliabile”, per non dire proprio impossibile, una settimana prima dell’addio. L’arrivo di Bigon al posto di Sabatini, l’uomo che portò Cavani al Napoli, alimenterebbe sicuramente nuovi rumors facendo sognare Salerno, ma l’operazione con ogni probabilità resterà un sogno.

Meglio concentrarsi su obiettivi più concreti come il riscatto di Bonazzoli e quello di Simone Verdi, per il quale il Torino è disposto a fare un enorme sconto rispetto ai 25 pagati al Napoli nel 2019. Ma anche il calciatore, inevitabilmente, dovrebbe fare un passo indietro dal punto di vista dell’ingaggio. Il riscatto di Bonazzoli dalla Sampdoria è fissato a 3 milioni di euro, ma incombe sull’ex attaccante dell’Inter il diritto di controriscatto da parte del club blucerchiato. Fondamentale sarà dunque la volontà del calciatore, che potrebbe decidere di sposare la causa del club granata dopo la salvezza conquistata. Tra i partenti invece potrebbero esserci Federico Fazio e Diego Perotti, entrambi fedelissimi di Walter Sabatini.

Primi passi verso una rosa da ridefinire in buona parte, modellando – e molto – l’instant team costruito lo scorso gennaio per la salvezza. Progetto che ripartirà dall’artefice della miracolosa salvezza, Davide Nicola, che nei giorni scorsi ha firmato il rinnovo con la Salernitana.

Salernitana, per il dopo Sabatini c’è Bigon: cosa manca per la firma

bigon
Riccardo Bigon sarà il nuovo ds della Salernitana (Foto LaPresse)

L’urna del totonomi sembra aver dato il verdetto: sarà Bigon il prossimo direttore sportivo della Salernitana dopo la rottura con Walter Sabatini. L’ex ds del Napoli è in uscita dal Bologna, e secondo alcuni rumours potrebbe essere annunciato già l’8 giugno, quando incontrerà il patron Iervolino nel suo studio a Napoli. Insieme a lui ci saranno anche altri due elementi di fiducia del suo staff. Con l’arrivo di Bigon a Salerno, non è da escludere un possibile colpo dal Bologna come Hickey. L’offerta del presidente Iervolino è su base biennale, adesso si attende solo la fatidica fumata bianca.