La grande incognita del Napoli: i tifosi in ansia per lui

0
224

In casa Napoli c’è una grande incognita: tutto dipende da lui, ed i tifosi sono decisamente in ansia 

La migliore difesa del campionato insieme a quella del Milan eppure è anche il reparto con una grande incognita per il futuro in casa Napoli. Tutto, infatti, dipende da Kalidou Koulibaly.

Cristiano Giuntoli pensieroso
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (La Presse)

Il difensore più forte della Serie A potrebbe davvero lasciare gli azzurri in questo mercato; il contratto in scadenza nel 2023 e le difficoltà nel rinnovo incontrate fin qui, lasciano davvero pochi margini di manovra ai partenopei.

Cessione in estate oppure tenerlo in squadra e lasciarlo andare a parametro zero l’anno prossimo, queste le uniche alternative in caso di mancato accordo. Sostituire il corazziere senegalese, a quel punto, sarebbe tutt’altro che facile per il ds Giuntoli che nel frattempo è vicino a chiudere per il quarto centrale.

Si tratta di Leo Ostigard, 22enne norvegese di proprietà del Brighton ma in prestito al Genoa negli ultimi sei mesi. Dotato di buon fisico ed abilissimo nel gioco aereo, il difensore è considerato un investimento anche per il futuro ed è pronto per lui un contratto di cinque anni a 700mila euro. Una trattativa in stato avanzato, ulteriore segnale di come gli azzurri siano davvero iperattivi in questa sessione di mercato.

Napoli, in arrivo Ostigard nell’attesa di Ospina e Koulibaly

Kalidou Koulibaly braccia larghe
Il centrale del Napoli Kalidou Koulibaly (Ansa)

Ostigard andrebbe a colmare il vuoto lasciato da Tuanzebe, tornato a Manchester senza rimpianti e completerebbe il reparto dei centrali con Rrahmani e Juan Jesus, fresco di rinnovo.

Con Di Lorenzo intoccabile e Mathias Oliveira già acquistato, il Napoli vuole completare il reparto e regalare a Spalletti certezze per il ritiro di Dimaro in una stagione che si animerà già ad agosto e si preannuncia davvero intensa. In attesa, ovviamente, che si risolva anche la questione relativa al portiere, con Ospina che sembra decisamente più vicino a restare in azzurro rispetto a qualche giorno fa, per la gioia di Spalletti.

Il tutto, ovviamente, se davvero Koulibaly dovesse alla fine restare in azzurro, come si augurano tutti i tifosi azzurri. Il centrale senegalese, peraltro, erediterà proprio nella prossima stagione la fascia da capitano lasciata libera dall’addio di Insigne ed è uno degli ultimi leader del Napoli – insieme a Mertens – anche lui in scadenza di contratto.