Fabian Ruiz rischia di finire fuori rosa: De Laurentiis lo ha già fatto

0
280

La situazione contrattuale di Fabian Ruiz con il Napoli è molto complicata, visto che il giocatore rischia di finire fuori rosa.

La stagione appena terminata è sicuramente stata tra le migliori per Fabian Ruiz da quando è un giocatore del Napoli. Lo spagnolo, infatti,  ha segnato 7 gol e fornito 5 assist nelle 38 gare ufficiali quest’anno. Il calciatore, soprattutto nella prima parte della stagione, è stato uno dei perni della squadra di Luciano Spalletti. 

Fabian Ruiz pensieroso
Fabian Ruiz fa il suo ingresso in campo (LaPresse)

Le prestazioni di Fabian Ruiz sono calate negli ultimi mesi dell’anno, anche a causa di una pubalgia che non gli ha permesso di poter scendere in campo con la giusta condizione. Il Napoli ha sicuramente pagato la forma non ottimale dell’ex Betis Siviglia nel rush finale con Milan ed Inter per cercare di vincere lo Scudetto. 

Luciano Spalletti, proprio per questo, spera che Fabian Ruiz rimanga, anche se la situazione contrattuale dello spagnolo è molto complicata. Il giocatore, infatti, ha un solo altro anno di contratto con il Napoli ed ha rifiutato la proposta fattagli da Aurelio De Laurentiis di prolungare fino al 2024 con un aumento dell’ingaggio e con l’inserimento di una clausola rescissoria di 30 milioni di euro (la stessa cifra che il club partenopeo elargì nel 2018 per prenderlo dal Betis Siviglia)

Rinnovo Fabian Ruiz, lo spagnolo potrebbe finire fuori rosa: la situazione

Fabian porta palla
Fabian Ruiz porta palla durante il match tra Napoli e Fiorentina (LaPresse)

Il centrocampista con questo stallo, però, rischia di trascorrere la prossima stagione in maglia azzurra da fuori rosa. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, se Fabian Ruiz dovesse continuare a rifiutare il rinnovo o eventuali offerte congrue provenienti da altri club, potrebbe essere messo da parte dal presidente Aurelio De Laurentiis.

Non sarebbe neanche la prima volta per il patron partenopeo che prenderebbe questa decisione drastica, visto che lo fece già nel 2020 con Arek Milik. Il polacco, infatti, prima rifiutò il rinnovo del contratto con il Napoli e poi non riuscì ad andare né alla Juventus né alla Roma, rimanendo da fuori rosa fino al gennaio successivo (quando fu preso dal Marsiglia)