Bruno Giordano, la rivelazione su Maradona e Careca: “Ci veniva data”

0
316

L’ex giocatore del Napoli Bruno Giordano ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport parlando anche dei suoi trascorsi in azzurro.

E’ stato campione d’Italia con il Napoli nella stagione 1986-1987 e fatto parte di quella generazione di giocatori che hanno fatto sognare i tifosi azzurri. Bruno Giordano è stato uno dei volti più apprezzati in terra partenopea ed ancora oggi l’ex attaccante viene ricordato con affetto dalla sua gente.

L’ex giocatore del Napoli Bruno Giordano (LaPresse)

Spesso presente come opinionista tv in trasmissioni che riguardano il Napoli e non solo, Giordano rilascia sempre dichiarazioni interessanti sulla squadra. L’ex attaccante azzurro, però, stavolta ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport dove ha parlato anche dei suoi trascorsi in azzurro, sottolineando anche cosa ha permesso a quel Napoli di trionfare in Italia.

Giordano: “Serve fiducia, a noi veniva data”

L’ex giocatore del Napoli Bruno Giordano (ANSA)

Il Napoli quest’anno è andato molto vicino a vincere lo scudetto, salvo poi crollare nelle ultime giornate. Cosa riuscita invece al Napoli di cui faceva parte Giordano che giocava assieme ad altri campioni come Maradona e Careca. L’ex attaccante ha sottolineato come tra di loro le cose funzionavano senza alcun problema ed in maniera del tutto naturale.

Giordano ha sottolineato come in questo modo era facile trovare l’intesa in campo, affermando come tutto fosse questione di fiducia. L’ex attaccante azzurro ha affermato come tutto sia dipeso molto da questo fattore: “Se abbiamo fatto quello che abbiamo fatto è perché ci veniva data fiducia e poi in campo l’intesa la trovavamo noi” – ha dichiarato Giordano – Io credo che ai campioni vada data la giusta libertà poi sanno loro dove andarsi a piazzare, con e senza palla” ha poi chiosato.

Per l’ex bomber degli azzurri, il problema si pone quando in squadra non hai i campioni che ti permettono di avere il giusto equilibrio. Giordano ha dichiarato come questa sia una paura tutta italiana, mentre in Europa ciò non c’è e si ottengono i risultati diversamente dalle nostre squadre.

Giordano ha approfittato di questa lunga intervista per parlare anche di mercato. Per l’ex attaccante partenopeo il Napoli già parte indietro alle altre con la cessione di Insigne e che spera gli azzurri non vendano altri leader come Koulibaly. In vista del prossimo campionato, invece, Giordano ha affermato di vedere il Milan favorito, con Inter e Juventus più indietro rispetto ai rossoneri.