Caso Osimhen, le dichiarazioni spiazzano: “Dovevamo coprire dei debiti”

Dichiarazioni importanti quelle che sono state rilasciate nell’ambito del caso Osimhen che vede coinvolto anche il presidente De Laurentiis.

Il caso che riguarda il trasferimento di Victor Osimhen al Napoli di circa 2 anni fa è tornato prepontemente a tenere banco in casa Napoli. La Guardia di Finanza ha sequestrato il contratto dell’attaccante nigeriano durante la perquisizione alla FilmAuro a Roma e allla sede del club azzurro ed il presidente De Laurentiis è stato indagato per falso in bilancio.

Victor Osimhen
L’attaccante del Napoli Victor Osimhen (LaPresse)

Oltre al patron romano anche la moglie Jacqueline e i figli Edoardo e Valentina sono risultati indagati. La perquisizione è stata ordinata dopo una segnalazione da parte della nuova proprietà del Lille che avrebbe notato irregolarità finanziare accusando l’ex patron Lopez di aver fatto sparire i soldi di quel trasferimento. Sulla vicenda è tornato a parlare proprio l’ex presidente del Lille che ha rilasciato dichiarazioni importanti.

Gerard Lopez: “Cessione Osimhen ha salvato il Lille, bisognava coprire i debiti”

Osimhen
L’attaccante del Napoli Victor Osimhen (LaPresse)

Ai microfoni di RMC Sport Gerard Lopez, ex presidente del Lille, ha spiazzato tutti con le sue dichirazioni. L’ex patron del club francese ha affermato come quel trasferimento abbia salvato la società: “Dire che oggi i calciatori ottenuti in cambio non valgono un chiodo non mi interessa” – ha dichiarato senza mezzi termini – “C’erano 40 milioni che il club doveva coprire durante il periodo Covid. Posso dire che quel trasferimento ha salvato la societàha sentenziato.

Lopez ha poi ribadito come non gli importi delle cifre pompate dei calciatori inseriti nell’affare Osimhen, sottolineando come ciò venga fatto ovunque. L’ex presidente del Lille,  smentisce così l’accusa della nuova proprietà secondo cui quei soldi sarebbe spariti, facendo però sollevare un nuovo polverone con queste dichiarazioni.

Un polverone, però, che non preoccupa il Napoli che tramite i suoi legali ha fatto sapere di essere tranquillo. Il club azzurro è già stato assolto da ben due gradi di giustizia sportiva nell’ambito dell’inchiesta plusvalenze ed è convinto che anche qui si concluderà tutto con un nulla di fatto.

Il legale del presidente De Laurentiis, Fabio Luigi Fulgeri, ha dichiarato come non ci sia nulla di nuovo nella vicenda, se non il procedimento che vede coinvolti i vecchi dirigenti del Lille. Al momento, come dichiarato dallo stesso Fulgeri, De Laurentiis è all’estero ed è totalmente sereno su questa vicenda.