Il ds gela il Napoli, affare quasi sfumato: “C’è solo un modo per comprarlo”

Si complica la trattativa per l’obbiettivo del Napoli. Il ds mette le cose in chiaro: nessuna trattativa. “Per comprarlo c’è solo un modo”

Tra i profili seguiti con attenzione dal Napoli per la sessione di calciomercato c’è ormai da giorni anche Luis Maximiano, portiere attualmente in forza al Granada.

giuntoli 01072022
Giuntoli (La Presse)

Ospina dopo il mancato rinnovo sembra ormai pronto ad una nuova esperienza in Arabia Saudita, mentre il futuro di Meret dopo un lungo tira e molla di intenzioni sembra ormai orientato verso la permanenza. Gli azzurri sono quindi alla disperata ricerca di un rinforzo tra i pali.

Tra i profili sondati c’è appunto anche il ventitreenne portiere portoghese. Una trattativa che sembrava potesse essere più agevole in virtù della retrocessione del Granada, che il prossimo anno disputerà la seconda divisione del campionato spagnolo. La clausola per liberare Maximiano, originariamente fissata sui 25 milioni, con la retrocessione è stata infatti dimezzata. Serviranno infatti 12,5 milioni per portare a casa il giovane estremo difensore. Una situazione che permetteva di guardare con fiducia alla trattativa, almeno sino alle parole di Alfredo García Amado, ds del Granada.

Maximiano più lontano dal Napoli. Il direttore del Granada: “Non vogliamo cederlo”

maximiano 01072022
Luis Maximiano (Ansa Foto)

Intervistato dal noto quotidiano spagnolo AS, il direttore sportivo del club spagnolo ha di fatto chiuso le porte ad una agevole partenza del giocatore. Il Granada infatti non ha nessuna intenzione di smantellare la propria rosa, nonostante la retrocessione, e intende mantenere tutti i migliori prospetti. “Faremo una squadra molto competitiva” ha assicurato. “Vogliamo che nessuno vada via” ha chiarito.

Porte chiuse quindi, almeno per il momento, anche per quanto riguarda Luis Maximiano. Resta comunque da giocarsi la carta della clausola, che come confermato dal dirigente al momento sembra l’unica chiave per sbloccare il trasferimento del giocatore. “Ha un contratto con noi e non abbiamo intenzione di venderlo” ha chiarito. “C’è una clausola” ha confermato, lasciando intendere un messaggio chiarissimo: chi vuole aggiudicarsi il portiere deve mettere sul piatto 12,5 milioni. Una situazione che complica almeno per il momento la trattativa del Napoli.

Gli azzurri devono infatti concretizzare qualche cessione prima di tornare ad investire sul mercato. Le porte, sebbene abbastanza serrate, non sono comunque ancora definitivamente chiuse. Maximiano infatti vorrebbe rimanere nella massima serie, e sarebbe più propenso ad un trasferimento piuttosto che a giocare in seconda divisione con il suo attuale club. Alla distanza, come spesso accade, la volontà del giocatore potrebbe essere decisiva e fare sbloccare la trattativa.