Dall’Inghilterra: Napoli su Ronaldo! Cosa sappiamo

In Inghilterra ne sono sicuri, il Napoli punta Cristiano Ronaldo. COsa sappiamo sul possibile affare di mercato

Cristiano Ronaldo al Napoli. Non è fantamercato, tantomeno ci riferiamo alla squadra dei sogni allestita magari in qualche videogame su consolle. E’ una vera e propria bomba di mercato lanciata dall’Inghilterra, da due testate peraltro molto autorevoli.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Ansa)

Il “The Athletic” prima ed il “The Times” poi hanno rilanciato questa news che in un amen si è propagata in città con un eco clamoroso. Il club azzurro interessato al più forte calciatore in attività insieme a Messi (e Mbappé). Un acquisto che, se fosse vero, cancellerebbe in un amen la delusione dei tifosi per il mercato azzurro, acuita in queste ore con il mancato rinnovo di Mertens.

Ma Ronaldo al Napoli può essere davvero un’operazione fattibile? Con ogni probabilità, come spiegato anche Oltremanica, il Napoli avrà effettuato qualche sondaggio con l’agente del calciatore Jorge Mendes, vista anche la classe del lusitano. D’altronde sembra proprio che il calciatore avrebbe chiesto la cessione al Manchester United; i Red Devils, infatti, non disputano la Champions League, imprescindibile CR7, vetrina che gli darebbe il Napoli. Gli azzurri, quindi, come Chelsea e Bayern Monaco, avrebbero mostrato interesse per Ronaldo, magari puntando anche sul calore del Maradona e sulla passione dei tifosi.

Cristiano Ronaldo al Napoli: perché è difficile l’operazione

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Ansa)

Se, come detto, un certo interesse dal club azzurro è stato mostrato, appare piuttosto improbabile che il lusitano sbarchi davvero all’ombra del Vesuvio. L’ingaggio del calciatore portoghese, infatti, sfora di gran lunga i parametri imposti dal club.

Conti alla mano, al momento Ronaldo guadagna oltre il triplo di Koulibaly, il più pagato in rosa; un semplice extrabudget non sarebbe sufficiente, quindi, con De Laurentiis chiamato a quel punto ad una vera e propria pazzia, al momento nemmeno auspicabile.

E complessa sarebbe anche la questione dei diritti d’immagine; Ronaldo ha una serie quasi infinita di sponsor che lo rendono una vera e propria industria vivente, un’azienda. Marchi che gli permettono di guadagnare ben oltre le cifre dell’ingaggio e nemmeno sarebbe ipotizzabile una cessione – anche solo parziale – dei suoi emolumenti alla società azzurra, come peraltro accade con i tesserati del club.

Da qui la complessità dell’operazione che riducono a sogno la possibilità di vedere Ronaldo calcare il prato del Maradona con la maglia del Napoli. Certo, le vie del mercato sono infinite e nulla può essere escluso, ma di certo, limitandoci al campo dei top player, sembra più fattibile l’opzione Dybala; l’argentino, infatti, rinunciando ad una piccola parte dello stipendio che guadagnava in casa Juve potrebbe rientrare appieno nei parametri imposti dal club.