Napoli, doccia fredda per Giuntoli: per adesso non si può fare

0
406

Brutte notizie per il Napoli e Giuntoli che rischiano di vedere il loro mercato paralizzato, ecco perché.

Mancano ventiquattro all’inizio del ritiro in Trentino ed il Napoli è al lavoro per continuare a rinforzare la rosa dopo gli arrivi finalmente ufficiali di Kvaratskhelia e Mathias Olivera. Dopo essere partito in maniera forte sul mercato, però, il club azzurro sta incontrando difficoltà nell’acquistare nuovi giocatori, anche perché prima deve cederne altri che non faranno parte del nuovo progetto.

Cristiano Giuntoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Tuttavia anche il mercato in uscita si sta facendo complicato per gli azzurri che non sono ancora riuscito a cedere degli esuberi al di là dei giocatori che erano in scadenza di contratto e che non hanno rinnovato. Tra i giocatori che dovrebbero lasciare il Napoli ci sono Politano, Demme e Fabian Ruiz, ma al momento Giuntoli ha difficoltà a piazzarli.

Il mercato del Napoli fatica a decollare

Fabian Ruiz
Il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz (LaPresse)

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il mercato del Napoli sta faticando a decollare. De Laurentiis è stato molto chiaro sulla politica di mercato per questa sessione, con il patron romano che ha fatto sapere che arriveranno dei nuovi innesti solamente quando ci saranno delle entrate derivate dalle cessioni.

Ciò complica di molto il lavoro del ds Giuntoli che sta trovando difficoltà sul mercato in uscita. Al momento, infatti, l’unico giocatore che ha mercato è Andrea Petagna che piace molto a Torino e Monza, mentre per i tre giocatori sopracitati le offerte latitano. Per Politano e Demme si è parlato solo di interessamenti rispettivamente da parte di Valencia e Roma, ma non sono arrivate offerte concrete sulla scrivania di Giuntoli

Discorso simile per quanto riguardo Fabian Ruiz, con l’ex Betis che potrebbe tornare in Liga. Tuttavia, anche per Fabian non ci sono offerte all’orizzonte dal campionato spagnolo, mentre in Italia c’è un timido interesse da parte della Juventus che per il momento sta dando priorità ad altri obiettivi. Ed il mercato azzurro rischia ora di restare impantanato a quasi un mese dall’inizio della nuova stagione

Il Napoli in partenza per il Trentino tra molti dubbi e poche certezze

Victor Osimhen
L’attaccante del Napoli Victor Osimhen (LaPresse)

Nella giornata di domani il Napoli farà i bagagli e partirà per il Trentino dove inizierà la prima parte del ritiro precampionato. Nella valigia, però, il club azzurro porterà con sé molti dubbi e poche certezze. La squadra rischia di uscire rivoluzionata dal mercato ed il tempo per poter poi amalgamare la rosa rischia di essere davvero troppo poco.

Oltre al mercato bloccato, in casa Napoli stanno continuando a tenere banco le questioni Mertens e Koulibaly. Entrambi sarebbero più che felici di rinnovare il contratto, ma al momento il Napoli non è riuscito ancora a trovare un accordo e tutto è ancora in divenire.

Tra le poche certezze c’è Victor Osimhen, con il nigeriano che potrebbe partire solo per un’offerta da più di 100 milioni di euro. Si era parlato di un interesse del Bayern Monaco che potrebbe puntare su Osimhen qualora Lewandowski lasciasse la Baviera, ma nel caso in cui i campioni di Germania acquistassero De Ligt dalla Juventus per più di 70 milioni sarebbe dificile possano spendere così tanto per il bomber nigeriano.