Futuro Koulibaly, un aspetto sarà fondamentale: tifosi con il fiato sospeso

0
364

Il Napoli ha dato il via al ritiro al quale prenderà parte anche Koulibaly a partire da lunedì. Tifosi con il fiato sospeso per capire il suo futuro.

Quest’oggi in quel di Dimaro in Trentino il Napoli ha dato il via alla propria stagione sotto la guida di Luciano Spalletti. Gli azzurri vogliono confermarsi dopo l’ultima stagione dove hanno sfiorato ancora una volta lo scudetto senza conquistarlo e quest’anno hanno intenzione lottare fino alla fine per il trono d’Italia.

Kalidou Koulibaly
Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly (LaPresse)

Tuttavia, il Napoli ha ancora delle questioni molto spinose da risolvere quanto prima. La più importante di tutte è quella riguardo il futuro di Kalidou Koulibaly, con il senegalese che ancora non ha rinnovato il suo contratto e pare non intenda farlo. Il suo entourage ha rifiutato l’ultima offerta della società partenopea ed ora c’è molta curiosità nel sapere cosa accadrà quando il giocatore arriverà all’inizio della prossima settimana in Trentino.

De Laurentiis-Koulibaly: il faccia a faccia decisivo

Aurelio De Laurentiis
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, in Trentino ci sarà un faccia a faccia decisivo tra Koulibaly ed il presidente De Laurentiis. Anche il patron romano infatti è atteso a Dimaro per l’inizio della prossima settimana e saranno quelli i giorni decisivi per capire in maniera definitiva quale sarà il futuro di Koulbaly.

Spalletti ha premuto e sta premendo molto per il rinnovo del difensore senegalese che considera fondamentale dentro e fuori dal campo, tant’è che sarà il capitano della squadra dopo gli addii di Insigne e Mertens. Il tecnico toscano spera che questo incontro tra Koulibaly e De Laurentiis possa essere risolutore in positivo, così come se lo augurano i tifosi che lo aspettano con il fiato sospeso.

Un anno fa, De Laurentiis riuscì a trattenere Koulibaly, ma oggi le cose sembrano cambiate. E le voci di mercato continuano ad aumentare, con Chelsea e Barcellona che stanno seguendo da vicino la situazione. Difficile, invece, che Koulibaly approdi alla Juventus, con il giocatore senegalese che ha rifiutato la destinazione per ben due volte ed anche il Napoli ha eretto un muro quasi insuperabile per i bianconeri.

Futuro Koulibaly: i possibili scenari

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

In base a come andrà questo incontro tra Koulibaly e De Laurentiis, sono due gli scenari ipotizzaibili riguardo al futuro del difensore ex Genk. Nel caso in cui ribadisse la volontà di non rinnovare il suo contratto, Koulibaly potrebbe anche decidere di restare al Napoli un ultimo anno e poi andare via a parametro zero la prossima estate.

Ciò, però, sarebbe un doppio danno per il Napoli che non solo perderebbe un giocatore fondamentale, ma non incasserebbe neppure un euro dal suo addio. Un danno che sarebbe davvero importante considerato che il club azzurro due anni fa avrebbe potuto venderlo per più di 80 milioni di euro.

Lo scenario più plausibile, al momento, sarebbe quindi quello di una cessione in questa sessione di mercato. De Laurentiis ha fissato il prezzo e chiede almeno 40 miliioni di euro per lasciar andare Koulibaly, ma non per la Juventus che dovrebbe offrire almeno il doppio e avere anche il placet del giocatore che non è per nulla intenzionato a trasferirsi a Torino.

Allo stato attuale delle cose, invece, difficile immaginare il rinnovo del contratto, anche se la partita è ancora aperta e tutto può cambiare da un giorno all’altro.