Napoli, buona la prima: sugli scudi Kvaratskhelia e Zerbin – VIDEO

0
231

Il Napoli ha battuto 10-0 l’Anaune Val di Non, dove tra i migliori in campo bisogna sicuramente inserire Kvaratskhelia e Zerbin.

Dopo le tantissime indiscrezioni di mercato, il Napoli è finalmente sceso in campo. Gli azzurri, infatti, hanno fatto il proprio esordio stagionale con l’amichevole contro l’Anaune Val di Non (squadra di Eccellenza). Nonostante l’enorme differenza tecnica tra le due squadre, gli uomini di Luciano Spalletti hanno comunque iniziato il match  con un buon piglio, tantoché sono passati in vantaggio al 5’ con Rrahmani su assist di Kvaratskhelia.

Kvaratskhelia con Zielinski
Kvaratskhelia con Zielinski (LaPresse)

Dopo l’assist al proprio compagno, il nuovo acquisto del Napoli si è letteralmente preso la scena del campo di Carciato. Kvaratskhelia, infatti, ha poi segnato una bellissima doppietta, intervallata dalla rete dalla lunga distanza di Frank Anguissa.  Il georgiano, servito da Andrea Petagna, nel primo gol ha piazzato il pallone alla sinistra del portiere trentino, mentre nella  seconda rete è riuscito a strappare gli applausi dei tifosi presenti. 

Kvaratskhelia, infatti, su assist di un ottimo Anguissa, ha superato prima un avversario e poi ha superato il portiere dell’Anaune con bel tocco sotto. Ad inizio secondo tempo c’è stata un’autentica rivoluzione tra le fila azzurre, visto che Luciano Spalletti ha effettuato tantissime sostituzioni. A prendersi la scena è stato il giocatore che ha preso il posto dell’ex Dinamo Batumi, ovvero Alessio Zerbin. 

Napoli-Anaune, grandissimo gol di Alessio Zerbin

Spalletti dà indicazioni
Luciano Spalletti (LaPresse)

Il quinto gol del Napoli, infatti, è stato segnato proprio dal giovane calciatore, il quale è stato autore di un ottimo dribbling prima di battere Gionta con il destro. Il team partenopeo ha poi preso definitivamente il largo, considerando che in pochi minuti sono arrivate le reti di Victor Osimhen e Matteo Politano e l’autogol di Fellin. L’ex Sassuolo ha poi segnato anche il nono gol con un grandissimo tiro a giro di sinistro.

Gli ultimi minuti della gara sono stati contraddistinti dal giovane Giuseppe Ambrosino, che prima ha sbagliato un calcio di rigore, concesso per un fallo su Victor Osimhen, e poi ha segnato la rete del definitivo 10-0 in favore del Napoli. Il match di oggi contro l’Anaune va sicuramente preso con le pinze, ma si può certamente dire che la note positive arrivano da Kvaratskhelia e dai due ex giocatori della Primavera partenopea. 

Napoli, le speranze di Alessio Zerbin di restare in maglia azzurra

Zerbin con Ciano
Zerbin ai tempi del Frosinone (LaPresse)

Tra Giuseppe Ambrosino ed Alessio Zerbin è sicuramente l’esterno ad avere più possibilità di restare in maglia azzurra, visto anche l’esperienza che ha maturato negli anni scorsi. Il calciatore, infatti, ha giocato nelle ultime stagioni in varie squadre: dalla Viterbese, passando per il Cesena e la Pro Vercelli, al Frosinone. Zerbin spera di convincere Luciano Spalletti a farlo restare nel gruppo, considerando che è riuscito anche ad esordire lo scorso giugno con l’Italia di Roberto Mancini.