Koulibaly aiuta il Napoli: l’intervento diretto con il suo possibile sostituto

0
267

Il Napoli è alla ricerca del sostituto di Kalidou Koulibaly e proprio il difensore senegalese potrebbe dare una mano per farlo arrivare.

Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità: Kalidou Koulibaly è a tutti gli effetti un nuovo calciatore del Chelsea. Il difensore senegalese lascia il Napoli dopo 8 anni pieni di passione e di belle soddisfazioni, con il giocatore che ha salutato i tifosi azzurri con una bella lettera pubblicata via social.

Kalidou Koulibaly
Il difensore del Chelsea Kalidou Koulibaly con la maglia del Napoli (LaPresse)

Adesso il Napoli deve subito rimboccarsi le maniche per trovare un sostituto che sia all’altezza di Koulibaly, anche se non sarà facile. Giuntoli aveva messo nel mirino il difensore sudcoreano Kim Min-Jae, ma il giocatore del Fenerbahce appare oggi più vicino al Rennes. Così gli azzurri stanno valutando piste alternative e sono virati su Diallo del Paris Saint-Germain, che potrebbe arrivare a Napoli proprio grazie all’intervento di Koulibaly.

Koulibaly consiglia a Diallo di trasferirsi al Napoli

Abdou Diallo
Il difensore del PSG Abdou Diallo (ANSA)

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, prima di intraprendere la sua nuova avventura in terra inglese, Koulibaly vuole aiutare il Napoli un’ultima volta, aiutandolo ad acquistare il suo sostituto. Il difensore senegalese avrebbe infatti consigliato al compagno di nazionale di trasferirsi al Napoli, facendo ottima pubblicità al club azzurro.

L’operazione, però, è molto complessa poiché sia il Paris Saint-Germain che Diallo chiedono molto. Il club parigino, infatti, vuole almeno 25 milioni di euro per lasciare andare il difensore classe 1996, mentre Diallo percepisce almeno 4 milioni di euro a stagione e per vestire la maglia azzurra dovrebbe abbassare le proprie pretese economiche.

Dal Napoli, comunque, filtra fiducia sulla fattibilità dell’operazione, con gli azzurri consci che il Paris Saint-Germain debba risolvere la situazione esuberi ed evitare di creare problemi di spogliatoio. I francesi potrebbero poi “aiutare” il Napoli anche per quanto riguarda l’ingaggio di Diallo, con il senegalese che potrebbe arrivare in prestito con gran parte del suo stipendio pagato dal PSG.

Kim Min-Jae a un passo dal Rennes, rispuntano Acerbi e Senesi come alternative a Diallo

Francesco Acerbi
Il difensore della Lazio Francesco Acerbi (LaPresse)

Il Napoli deve però sbrigarsi a trovare il sostituto di Koulibaly. Il campionato inizierà tra un mese ed il club azzurro non può permettersi di perdere altro tempo e spera di chiudere per l’arrivo di un difensore centrale quanto prima. Diallo, come detto, è il piano B del Napoli considerato che Kim Min-Jae è ormai ad un passo dall’essere un nuovo giocatore del Rennes.

Il giocatore sudcoreano aveva dato il suo placet al trasferimento in azzurro, ma il Napoli si è fatto bruciare sul tempo dal Rennes che ha accontetato subito le richieste del Fenerbahce, trovando poi l’accordo con Kim Min-Jae. Nelle ultime ore si è parlato di un Napoli che avrebbe pareggiato l’offerta del Rennes, ma i francesi restano in netto vantaggio.

Il Napoli non vuole rischiare di restare beffato ed oltre a Diallo sta valutando anche altri profili. Tra questi, secondo Il Mattino, sono rispuntati i nomi di Francesco Acerbi della Lazio e di Marcos Senesi del Feyenoord, ma sono nomi che non scaldano la piazza azzurra che si aspetta un colpo importante. Nei prosssimi giorni, invece, sarà ufficiale l’arrivo di Ostigard che ovviamente non sarà il titolare, ma avrà il ruolo di quarto centrale.