Napoli, c’è l’accordo per la cessione del calciatore: cifre e dettagli

0
277

Il Napoli torna a muovere il proprio mercato quantomeno in uscita. Ecco le cifre ed i dettagli dell’imminente cessione.

L’addio di Koulibaly sembra aver fatto da sliding doors al Napoli per quanto riguarda il mercato, quantomeno in uscita. Gli azzurri, dopo aver salutato il difensore senegalese che si è accasato al Chelsea (manca ancora l’ufficialità ndr.), sono pronti ad una nuova cessione, stavolta per quanto riguarda il reparto offensivo.

Cristiano Giuntoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Il club partenopeo ha infatti trovato l’accordo con il Monza per la cessione di Andrea Petagna. L’attaccante non rientra nei progetti di Spalletti e si accaserà ai biancorossi per ritrovare continuità e soprattutto feeling con il gol. Petagna sarebbe voluto restare al Napoli, tant’è che inizialmente aveva fatto sapere di non voler essere ceduto, ma alla fine ha cambiato idea.

Napoli-Monza, accordo per Petagna: cifre e dettagli

Andrea Petagna
L’attaccante del Napoli Andrea Petagna (LaPresse)

A riportare della trattativa ormai in fase di chiusura è stato il Corriere dello Sport che rivela tutti i dettagli dell’affare. Napoli e Monza si sono accordati sulla base di 5 milioni di euro per il prestito e di altri 10 milioni di euro come diritto di riscatto. Decisivo anche il si del giocatore che ha acconsentito al trasferimento al club brianzolo dopo qualche attimo di incertezza.

Su Petagna c’è stato anche l’interesse di Torino e Sampdoria, ma è stato il Monza il club che è andato più in pressing sul giocatore. Galliani è stato a lungo in contatto con il Napoli negli ultimi giorni ed alla fine è riuscito a portare a casa Petagna che rafforza una squadra che continua a costuire una solida ossatura in vista di una Serie A che si preannuncia combattuta e con il Monza che vuole sognare in grande.

La cessione di Petagna, assieme a quella di Koulibaly, smuove finalmente il mercato in uscita del Napoli che ora può aggiungere altri tasselli alla propria rosa. Il mercato azzurro  era praticamente paralizzato proprio perché non arrivavano offerte per i giocatori che non fanno più parte del progetto. Adesso, il Napoli può intervenire in maniera decisa anche sul mercato in entrata.

Il Napoli all’assalto di Simeone

L’attaccante del Verona Giovanni Simeone (LaPresse)

Ormai definita la cessione di Petagna, il Napoli può subito puntare sul suo sostituto che è Giovanni Simeone del Verona. Il Cholito intriga molto gli azzurri che sono pronti a sferrare l’attacco decisivo per portarlo all’ombra del Vesuvio. I partenopei, stando a quanto riportato dal Corriere di Verona, hanno già formulato la loro prima offerta, offrendo 2 milioni di euro per il prestito e 15 milioni di euro come riscatto per un totale di 17 milioni.

Un’offerta che stuzzica certo il Verona che, tuttavia, sta prendendo tempo. Il club veneto, infatti, sa che Simeone è seguito anche da Siviglia e Valencia e spera possa arrivare un’offerta dalla Spagna più alta per poter incassare di più dalla cessione dell’attaccante argentino.

Il Verona ha riscattato Simeone dal Cagliari per circa 10.5 milioni di euro ed è chiaro che ora il club veneto stia cercando di fare plusvalenza. Conterà molto la volontà di Simeone che dovrà decidere se stare in Italia e giocare la Champions League con il Napoli o provare una nuova esperienza lontano dalla Serie A.