Kim, Napoli pronto a calare l’asso nella manica: è la mossa decisiva

Kim Min-Jae nel mirino del Napoli per sostituire Koulibaly. Gli azzurri preparano l’assalto al difensore

A Napoli il tema più di attualità per quanto riguarda il mercato degli azzurri è quello relativo al possibile sostituto di Kalidou Koulibaly. Il forte centrale senegalese, che per 8 anni è stato il leader della retroguardia azzurra, è passato al Chelsea per una cifra vicina ai 40 milioni, lasciando un grande vuoto nella difesa del Napoli. Una assenza che viene vista con particolare preoccupazione dai tifosi, che attendono trepidanti di vedere chi sarà a raccogliere l’eredità del neo giocatore dei Blues.

kim min jae 18072022 (1)
Kim Min-Jae (LaPresse)

Luciano Spalletti ha bisogno di un centrale roccioso e di personalità che non faccia rimpiangere troppo le prestazioni del Comandante. Il tecnico avrebbe già, a modo suo, approvato e ufficialmente “investito” della sua benedizione quello che nelle idee della società è il perfetto sostituto di Koulibaly.

Kim Min-Jae, il Napoli non molla: gli azzurri pronti al rilancio decisivo

kim min jae 18072022 (1)
Kim Min-Jae (LaPresse)

Si tratta di Kim Min-Jae, centrale del Fenerbahce, già da tempo nel mirino del Napoli. Classe 1996 (il prossimo Novembre compirà 26 anni), il difensore coreano è in cima alla lista del ds del Napoli Cristiano Giuntoli. Roccioso e dotato di forza e potenza (è alto 1, 90) non farebbe certo sentire la mancanza almeno dal punto di vista fisico di Koulibaly. Spalletti lo ha già definito un giocatore “da Napoli e da Champions”, non nascondendo dunque il suo gradimento per il giocatore. La dirigenza del Napoli sta facendo di tutto per accontentare il tecnico e la tifoseria, bisognosa di una ventata di entusiasmo dopo il clima degli ultimi giorni.

La complicazione più grande era rappresentata dalla corte serrata del Rennes sul giocatore. I francesi erano pronti a pagare al Fenerbahce la clausola da 20 milioni di euro per liberare il giocatore. Kim Min-Jae era inizialmente contento della potenziale nuova destinazione, e la trattativa sembrava potesse sbloccarsi in tempi brevi.

L’interesse del Napoli e la prospettiva di giocare la prossima Champions League avrebbero fatto breccia nel cuore del giocatore. Morale della favola: la chiusura dell’affare con il Rennes è tutt’altro che scontata. Gli azzurri non hanno intenzione di cedere, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, e sottotraccia e a piccoli passi continuano a lavorare per trovare un accordo con il club turco. Il Napoli rilancia e aspetta con fiducia di far breccia nelle difese del Fenerbahce, consapevoli di avere in mano un pezzo da 90: la Champions.

Gli azzurri però non intendono farsi cogliere impreparati e vogliono essere pronti ad ogni evenienza. Per questo sondano anche altri profili nel caso in cui la corsa al gigante coreano dovesse finire in un nulla di fatto. Qualora Kim Min-Jae non dovesse arrivare, il Napoli punterebbe tutto su Abdou Diallo, ventiseienne difensore senegalese del PSG in cerca di riscatto dopo l’opaca avventura in Francia.