Il Napoli saluta Koulibaly: il messaggio è commovente

Dopo la bellissima lettera di ieri di Kalidou Koulibaly, il Napoli ha risposto al senegalese con un messaggio commovente.

Dopo Lorenzo Insigne, e molto probabilmente anche Dries Mertens, i tifosi del Napoli hanno visto vedere andare via un altro calciatore che ha cambiato la storia della loro squadra del cuore. Kalidou Koulibaly, infatti, è diventato un giocatore del Chelsea. I ‘Blues’ hanno dovuto sborsare ben 40 milioni di euro, nonostante il solo anno di contratto con i partenopei, per convincere Aurelio De Laurentiis a cedere il senegalese che andrà a percepire circa 10 milioni di euro per i prossimi cinque anni. 

De Laurentiis con Koulibaly
De Laurentiis con Koulibaly (Ansa Foto)

Queste cifre, sicuramente, erano irrinunciabili sia per il Napoli che per Kalidou Koulibaly, che adesso giocherà in squadra che lotta sia per le posizioni di vertice della Premier League che per la vittoria della Champions League. La trattativa con il Chelsea è durata pochi giorni, considerando che il senegalese si è già aggregato con i suoi nuovi compagni che stanno disputando una tournée negli Stati Uniti.

Prima di raggiungere la sua nuova squadra, però, Kalidou Koulibaly ha salutato la piazza di Napoli con una bellissima lettera, strappando qualche lacrima ad ogni tifoso azzurro sparso nel mondo: “Grazie a te, Napoli, sono diventato l’uomo che sono oggi. Grazie ai Napoletani per tutto l’amore che ci siamo dati. Sei stata tutto per me, ma è il tempo di una nuova avventura”. Parole certamente struggenti che hanno avuto una sorta di risposta proprio dal club partenopeo. 

Il Napoli, infatti, ha salutato Kalidou Koulibaly con queste parole: “Abbiamo trascorso insieme 8 annate ricche di emozioni, vivendo momenti che rimarranno impressi nella nostra memoria. Eri più di un ragazzo quando sei arrivato qui, vai via che sei un uomo, con la consapevolezza che tutto ciò che hai fatto con la maglia azzurra… E’ STORIA”.

Il messaggio della società campana poi continua: Il tuo valore non l’hai mostrato solo in campo, ma anche nelle battaglie sociali, per le quali ci siamo impegnati insieme. In particolare contro la piaga del razzismo, per una società più giusta e solidale. Per la società, per i tifosi e per la città sei e sarai sempre un esempio da seguire perché resterai uno di noi. Un uomo che vive la propria vita con impegno e serietà professionale. Le nostre strade si dividono. Rispettiamo la tua decisione di vivere altre esperienze. Ti vorremo sempre bene ed ovunque andrai ricordati che qui sarà sempre casa tua”. Ma nella mattinata di oggi ci sono state anche le prime dichiarazioni di Kalidou Koulibaly da giocatore del Chelsea. 

Koulibaly, le prime parole da giocatore del Chelsea: “E’ sempre stato il mio sogno giocare in Premier League”

Koulibaly allarga le braccia
Kalidou Koulibaly (Ansa Foto)

Il senegalese, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni sul sito ufficiale del club inglese: “Sono molto contento di essere qui. E’ sempre stato il mio sogno giocare in Premier League. Il Chelsea poteva prendermi già nel 2016, ma poi non è accaduto. I miei amici Edou e Jorginho hanno sicuramente reso la mia scelta più facile”.