“De Laurentiis avrebbe venduto il Napoli”: la bomba al TG Regionale!

0
519

De Laurentiis ha ceduto il Napoli. Una vera e propria bomba è stata lanciata dal TG Regionale della Campania. Tutti i dettagli

La cessione del Napoli da parte di De Laurentiis è una voce che torna in voga ciclicamente ad ogni stagione, con i tifosi partenopei che tra sceicchi e Jeff Bezos iniziano a sognare in grande per il club che amano. Questa volta potrebbe essere arrivato veramente il momento.

de laurentiis insigne spalletti
Aurelio De Laurentiis e Luciano Spalletti durante l’addio di Lorenzo Insigne al Napoli (Foto LaPresse)

Ha dell’incredibile la notizia lanciata dal TG Regionale della Campania. Secondo l’indiscrezione arrivata, voci insistenti arrivate dalla rete hanno rivelato che il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis avrebbe ceduto il Napoli per 650 mln ad un fondo partecipato della quale non si conosce ancora il nome.

Cessione Napoli, il motivo della decisione di De Laurentiis

de laurentiis ferlaino
Il presidente Aurelio De Laurentiis insieme all’ex presidente Ferlaino (Foto LaPresse)

Secondo quanto rivelato, l’intenzione del presidente azzurro è quella di trasferirsi definitivamente, negli States, probabilmente a Los Angeles. A quel punto sarebbe risolto il dilemma della scelta tra Napoli e Bari, con la famiglia De Laurentiis che resterebbe al comando della società pugliese. L’intenzione del patron sarebbe quella di restare alla carica del club azzurro ancora per un altro anno, lasciando poi definitivamente il club azzurro. Per la nota legge sulla multiproprietà, in ogni caso entro il 2024 sarebbe stato costretto a cedere una delle due società.

Per adesso siamo ancora sul campo delle ipotesi, ma se l’indiscrezione dovesse rivelarsi veritiera potremmo essere all’inizio di una nuova era per il club partenopeo. Se l’addio al Napoli di De Laurentiis dovesse concretizzarsi, probabilmente ad influire è stata anche la situazione economica. Il Bari è in crescita e con ampi margini di miglioramento, con l’obiettivo della Serie A e una piccola scalata graduale proprio come fatto con il Napoli dal suo arrivo dopo il fallimento. Il club azzurro invece è in fase di ridimensionamento, le rivali continuano a rinforzarsi e restare competitivi per il vertice sta diventando una missione sempre più difficile. Il Bari al contrario ha molte più prospettive in questo momento rispetto al Napoli.