Kim, l’annuncio non lascia dubbi: le parole inequivocabili

0
222

Dopo la cessione al Chelsea di Kalidou Koulibaly, il Napoli si è fiondato sul centrale sudcoreano Kim del Fenerbahce.

In questi giorni l’assoluto protagonista di casa Napoli è stato sicuramente il calciomercato. Il ritiro di Dimaro, infatti, è stato caratterizzato soprattutto dalla cessione di Kalidou Koulibaly al Chelsea, il quale ha dovuto elargire ben 40 milioni di euro per convincere Aurelio De Laurentiis a cedere le prestazioni del calciatore. Dopo l’addio ‘traumatico’ del senegalese, il patron si è messo all’opera per cercare di prendere il suo sostituto.

Kim esulta
Kim (LaPresse)

Il nome più ‘caldo’ è stato sin da subito quello di Kim del Fenerbahce, considerando che era seguito dallo scorso inverno, tuttavia anche altri calciatori sono stati accostati al Napoli: da Francesco Acerbi della Lazio, passando per Milenkovic della Fiorentina, a Diallo del PSG. Nonostante questi altri profili, il vero obiettivo di Aurelio de Laurentiis e Cristiano Giuntoli è sempre stato il sudcoreano. 

Nel Fenerbahce, intanto, danno ormai per scontata la cessione del calciatore. A conferma di tutto ci sono state le dichiarazioni di Jorge Jesus, tecnico del club turco: “Kim andrà via, il team che lo sta trattando pagherà la clausola. La società non può farci nulla. Questo è un duro colpo per noi, perché era un calciatore molto importante per noi. Certamente, non possiamo negare le sue doti”. Ma in queste ore ci sono state altre parole ancora più importanti rispetto a quelle del tecnico portoghese. 

Napoli, tutto fatto per il sudcoreano Kim: il sudcoreano ha salutato il Fenerbahce

Kim in azione
Kim (LaPresse)

Kim, di fatto, ha dato il suo addio al Fenerbahce, ritwittando l’undici titolare del club turco nell’amichevole contro la Dinamo Kiev con la frase: “Buona fortuna mio Fenerbahce”. Questo è sicuramente un altro forte segnale di addio, dopo i mancati allenamenti dei giorni scorsi, che farà sicuramente piacere al Napoli che, come riportato da ‘Sky Sport’, ha ormai chiuso per il centrale. 

Tra le parti, infatti, è stato trovato un accordo per un contratto di tre anni senza la presenza di nessuna opzione di rinnovo. Il Napoli per prendere il centrale è stato ‘costretto’ a pagare al Fenerbahce la clausola rescissoria di 20 milioni di euro, considerando la fortissima concorrenza del Rennes. Tantoché Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli hanno anche cercato di tutelarsi con Diallo del PSG che, però, è stato sempre ‘solo’ un piano B. Tuttavia la società, nel frattempo, è impegnata anche su altri fronti di mercato.

Il Napoli si muove anche per altri giocatori: i nomi

Giuntoli con Ostigard
Giuntoli con Ostigard (LaPresse)

Il Napoli, infatti, sta cercando di prendere un giocatore sulla trequarti e tutte le indiscrezioni, almeno per il momento, portano a Gerard Deulofeu. I partenopei sono da tempo sulle tracce dello spagnolo, seguito anche da tante squadre della Liga, ma ancora devono accordarsi con l’Udinese. Un altro nome accostato agli azzurri è quello di Giovanni Simeone, ma solo in caso di una cessione di Andrea Petagna (promesso sposo del Monza).