CR7 al Napoli, la mossa che potrebbe sbloccare il grande colpo

0
544

Cristiano Ronaldo potrebbe giocare nel Napoli il prossimo anno, ecco cosa servirebbe per realizzare questo clamoroso colpo di mercato.

Il futuro di Cristiano Ronaldo è ancora avvolto in un alone di mistero. Il fuoriclasse portoghese ha fatto già sapere di voler lasciare il Manchester United e il suo agente, il potente Jorge Mendes, è al lavoro per trovargli una nuova sistemazione che gli possa permettere di disputare la Champions League.

Ronaldo
L’attaccante del Manchester United Cristiano Ronaldo (LaPresse)

Al momento, però, tutte le strade sembrano chiuse per CR7 che si vede respinto da gran parte delle big europee. Mendes, infatti, lo aveva proposto prima al Paris Saint-Germain e poi al Bayern Monaco, ma entrambe le società hanno declinato l’offerta, preferendo puntare su altri profili. Ed allora per Cristiano Ronaldo potrebbero aprirsi a sorpresa le porte del Napoli.

Cristiano Ronaldo al Napoli: ecco come

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

Secondo quanto riportato da Sportmediaset, l’ultima idea di Jorge Mendes sarebbe quella di portare Cristiano Ronaldo a Napoli. Il Manchester United potrebbe lasciarlo andare via a prezzo di saldo vista la voglia di cambiare aria da parte di CR7 e gli azzurri potrebbero tentare questo clamoroso colpo di mercato.

L’arrivo di Cristiano Ronaldo al Napoli, però, sarebbe possibile solo con la cessione di Victor Osimhen, con il bomber nigeriano che potrebbe portare più di 100 milioni di euro nelle casse del Napoli. Sempre secondo Sportmediaset, il Bayern Monaco starebbe preparando proprio un’offerta da più di 100 milioni di euro per convincere il Napoli che difficilmente rifiuterà.

La partenza di Osimhen porterebbe un’ingente somma di denaro nelle casse del Napoli che potrebbe così accontentare le richieste del Manchester United, qualsiasi esse siano. L’unico problema nella trattativa sarebbe rappresentato dall’ingaggio di Cristiano Ronaldo che percepisce ben 30 milioni di euro a Manchester. Una cifra spropositata per le casse del Napoli, con il club azzurro che dovrebbe poi sperare in un netto taglio dell’ingaggio da parte del portoghese. Al momento, dunque, la possibilità di vedere CR7 al Napoli è solo una suggestione.

CR7-Napoli: un affare che non convince

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

L’affare CR7, come detto, è una bella suggestione in casa Napoli e in fin dei conti forse è meglio che resti tale. Nonostante sia stato e resti un fuoriclasse, anche a Manchester Cristiano Ronaldo ha dimostrato che da solo non può più cambiare il destino di una squadra e lo conferma il fatto che i Red Devils si siano qualificati per il rotto della cuffia alla prossima Europa League.

Il Napoli inoltre, non rischierebbe solo dal punto di vista tecnico, ma anche dal punto di vista economico. Avere Cristiano Ronaldo in rosa è un lusso troppo grande per il club azzurro considerata la gestione economica di De Laurentiis che non ha intenzione di fare follie proprio adesso.

La volontà del Napoli è quella di creare una squadra che basi tutto sul collettivo e non sul singolo e Spalletti sta già lavorando per fare in modo che ciò accada. Insomma, l’affare CR7 è un affare che “non s’ha da fare” e viste le ultime annate magre del fuoriclasse portoghese non è peccato dirlo.