Fabian Ruiz é un caso: la decisione sul futuro spiazza il Napoli

La situazione di Fabian Ruiz preoccupa il Napoli. Lo spagnolo è ormai un caso: lo scenario che spiazza gli azzurri

La situazione relativa al futuro di Fabian Ruiz continua ad essere particolarmente spinosa per il Napoli. I segnali che arrivano dall’evolversi delle mediazioni con il centrocampista spagnolo e il suo entourage preoccupano gli azzurri. Il contratto del forte giocatore, dal 2018 uno dei punti fermi del Napoli, scade la prossima estate, e gli scenari non sembrano essere dei più rosei.

fabian ruiz 27072022
Fabian Ruiz (LaPresse)

La priorità del Napoli è ovviamente quella di non perdere il giocatore a zero. Lo svincolo vorrebbe dire perdere un incredibile patrimonio economico e sportivo senza avere guadagnato nulla. Per questo la dirigenza è al lavoro per scongiurare le ipotesi e arrivare a trovare una soluzione che accontenti tutti.

Sino ad ora, però, come riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport gli sforzi del Napoli non sembrano essere andati a buon fine.

Fabian Ruiz, adesso la situazione contrattuale preoccupa: lo scenario

fabian ruiz 27072022
Fabian Ruiz (LaPresse)

Senza troppi preamboli, appare chiaro a tutti che le soluzioni per evitare uno svincolo nel 2023 a zero siano esclusivamente due. La prima è ovviamente quella di una cessione di Fabian Ruiz già in questa sessione di mercato, con gli azzurri che non intendono abbassare la valutazione fatta per il cartellino del giocatore, che ammonta circa a 30 milioni. Nonostante Fabian  sia un profilo particolarmente gradito all’estero, ad oggi nessuna trattativa sembra essere stata veramente avviata per la sua cessione. Come riporta il quotidiano, si sarebbe palesato nei giorni scorsi l’interesse del West Ham, ma il giocatore avrebbe già rifiutato gli Hammers e la loro corte.

In attesa di una possibile svolta sul fronte cessioni, il Napoli continua a lavorare sulla seconda opzione, quella legata al rinnovo di contratto con gli azzurri. I partenopei, non è un segreto, preferirebbero tenere il giocatore rispetto all’ipotesi cessione, e stanno provando a convincerlo a prolungare l’accordo in essere. Sul piatto un rinnovo annuale (fino al 2024) con la possibilità per il giocatore di liberarsi dietro al pagamento di una clausola di 30 milioni. Al momento però anche questa ipotesi non sembra essere troppo calda. Il giocatore si è sempre mostrato tiepido ai tentativi di rinnovo del Napoli, e lo stallo sul fronte mercato e offerte non sembrano ancora avergli fatto cambiare idea.

Al momento, dunque, la situazione resta davvero molto delicata. Stando così le cose, la soluzione che appare al momento più probabile è proprio quella di un altro anno in azzurro per Ruiz, per poi lasciare il club da svincolato con uno “0” alla voce entrate del Napoli. Una soluzione che, inutile ribadirlo, è proprio ciò che il Napoli vuole evitare con tutte le sue forze. La società continua a lavorare costantemente per evitare un nuovo braccio di ferro sulla scia di quanto avvenne a suo tempo con Milik.