Raspadori-Napoli, c’è l’accordo! Le cifre e la decisione del Sassuolo

0
318

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis non sta seguendo solo Giovanni Simeone per l’attacco, ma anche Giacomo Raspadori del Sassuolo.

Dopo gli addii di Lorenzo Insigne e Dries Mertens, l’attacco del Napoli avrà l’anno prossimo decisamente un volto nuovo. Il club partenopeo, di fatto, ha già sostituito l’ormai ex capitano, mentre deve ancora trovare chi subentrerà al posto del belga. Il reparto offensivo azzurro, inoltre, vedrà anche la cessione di Andrea Petagna al Monza

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori in conferenza stampa (LaPresse)

Il primo nome accostato al Napoli per prendere il posto di Petagna è stato quello di Giovanni Simeone, mentre nelle ultime ore per l’attacco campano si sta facendo sempre più largo l’ipotesi che porta a Giacomo Raspadori del Sassuolo. Tante indiscrezioni di mercato, di fatto, continuano a riportare che l’arrivo del ‘Cholito’ è ormai prossimo, anche se l’interesse di Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli per il campione d’Europa con l’Italia di Roberto Mancini si sta facendo sempre più vivo. 

Le possibilità di prendere Raspadori, almeno inizialmente, sembravano pochissime, visto che il Sassuolo ha appena venduto Gianluca Scamacca al West Ham per 50 milioni di euro. Tuttavia le dichiarazioni di Giovanni Carnevali, amministratore delegato degli emiliani, rilasciate in occasione del match dedicato a Francesco Magnanelli, hanno aperto una breccia nel muro emiliano. 

Sassuolo, Giovanni Carnevali parla del futuro di Raspadori: “E’ ambizioso, c’è un’offerta del Napoli”

Giacomo Raspadori pensieroso
Giacomo Raspadori con la maglia della Nazionale (LaPresse)

Il dirigente del Sassuolo, infatti, ha confermato a ‘Sky Sport’ l’interesse di Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli per il suo attaccante: “Raspadori? E’ ambizioso, ma abbiamo già fatto una cessione importante. Non abbiamo la necessità di vendere altri calcitori. E’ complicato far restare un giocatore quando vuole andare via, ma è ancora presto. C’è un’offerta del Napoli, vedremo cosa succederà nei prossimi giorni”. 

Nel frattempo, ‘Gianluca Di Marzio’, sempre ai microfoni dell’emittente satellitare, ha annunciato che gli azzurri hanno già raggiunto un’intesa con Raspadori: “Il Napoli ha un accordo con il calciatore, ma il Sassuolo non vuole venderlo. Il club emiliano, infatti, è pronto a proporre al suo attaccante un ingaggio più alto di quello di adesso con la promessa di farlo andare via l’anno prossimo”. Le prossime ore saranno, dunque, decisive per conoscere il futuro dell’attaccante italiano. 

Napoli, l’acquisto di Giacomo Raspadori deal Sassuolo non escluderebbe l’arrivo di Giovanni Simeone: i dettagli

Simeone con Tameze
Giovanni Simeone esulta con Tameze (LaPresse)

Ma l’eventuale arrivo di Giacomo Raspadori escluderebbe quello di Giovanni Simeone? Sembrerebbe proprio di no. Come riportato da ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, infatti, le due operazioni sono slegate tra di loro. Il ‘Cholito’, di fatto, arriverebbe al posto di Andrea Petagna, mentre il centravanti neroverde, anche perché può giocare un po’ dappertutto nel tridente d’attacco di Luciano Spalletti, sostituirebbe Dries Mertens.