Simeone “rovina” il Napoli: lo scenario fa tremare gli azzurri

0
1109

L’arrivo al Napoli di Giovanni Simeone sembrava imminente, ma nelle ultime ore qualcosa sta rallentando la trattativa con il Verona.

Il campionato 2022/23 è ormai alle porte, considerando che la prima giornata comincerà questo sabato. Per l’esordio del Napoli, invece, bisognerà aspettare il giorno di Ferragosto. Gli azzurri, infatti, giocheranno il 15 agosto (ore 18.30) in trasferta contro il Verona di Gabriele Cioffi. Proprio queste due squadre, oltre alla gara di lunedì prossimo, sono protagoniste anche dell’intrigo ‘Giovanni Simeone’. 

Simeone esulta
Giovanni Simeone (LaPresse)

Il Napoli, di fatto, sta cercando di rinforzare il proprio reparto offensivo sia con ‘il Cholito’ che con Giacomo Raspadori. Proprio quest’ultimo è il grande obiettivo azzurro per l’attacco, considerando che con lui in rosa Luciano Spalletti potrebbe passare da un 4-3-3 ad un 4-2-3-1. Il club partenopeo ha da tempo trovato un accordo con il centravanti ma non ancora con il Sassuolo, anche se sembra che la distanza tra domanda ed offerta si stia pian piano assottigliando. 

Aurelio De Laurentiis, infatti, avrebbe offerto per Giacomo Raspadori circa 35 milioni di euro (bonus compresi), tuttavia senza la percentuale sulla futura rivendita richiesta proprio dal Sassuolo. Le due società potrebbero trovare comunque un accordo prima dell’inizio del campionato. Per Giovanni Simeone, invece, la situazione sembra essere più complicata, considerando che ci sono alcune indiscrezioni di mercato che stanno facendo un po’ preoccupare sia il Napoli che i suoi i tifosi. 

Napoli, Giovanni Simeone potrebbe accettare la corte del Monza di Berlusconi e Galliani

Galliani
Adriano Galliani (LaPresse)

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, infatti, Giovanni Simeone potrebbe cambiare le carte in tavola, accettando l’offerta del Monza. L’interesse del club lombardo per il ‘Cholito’ è noto da tempo, ma poi la trattativa si è arenata per il rifiuto del calciatore. Se dovesse accadere questa ipotesi, anche se molto remota, Andrea Petagna potrebbe rimanere nel team guidato da Luciano Spalletti

L’ex Atalanta e Spal, intanto, è con le valigie pronte, visto che ha raggiunto da tempo un’intesa definitiva con il Monza di Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani. I biancoscudati hanno un accordo anche con il Napoli che, però, deve chiudere con il Verona l’acquisto di Giovanni Simeone prima di cedere le prestazioni di Andrea Petagna per circa 14 milioni di euro (tra prestito oneroso ed obbligo di riscatto in caso di salvezza).

Affare Simeone, Napoli e Verona stanno trattando sulla formula del prestito: i dettagli

Simeone esulta
Giovanni Simeone (LaPresse)

L’affare Giovanni Simeone si potrebbe comunque sbloccare a breve. Napoli e Verona, di fatto, stanno lavorando per cercare un’intesa definitiva sulla formula del trasferimento del ‘Cholito’, visto che i partenopei vorrebbero il prestito con diritto di riscatto mentre i gialloblù chiedono l’obbligo. L’operazione è comunque vicina alla fumata bianca, anche se questa lunga attesa sta snervando un po’ i tifosi azzurri.