“Non vuole giocare con noi” la frecciata di Luciano Spalletti

0
558

Nonostante la vittoria del suo Napoli contro il Verona, Spalletti non ha risparmiato una frecciata ad un giocatore.

Il Napoli ha stravinto contro il Verona per 2-5. Nonostante i dubbi iniziali, gli azzurri hanno convinto contro la squadra di Gabriele Cioffi. I partenopei hanno cominciato sin da subito ad attaccare, ma sono stati i gialloblù a passare in vantaggio con Lasagna. Gli uomini di Spalletti hanno poi ribaltato il risultato con Kvaratskhelia e Victor Osimhen. 

Luciano Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (LaPresse)

Tuttavia i padroni di casa sono riusciti a pareggiare ad inizio ripresa con Henry, ma poi il Napoli ha dilagato con le reti di Zielinski, Lobotka e Matteo Politano.Tre punti che danno morale alla squadra di Luciano Spalletti, il quale ha commentato così la vittoria dei suoi nella classica conferenza stampa post partita: “Questa maglia ti obbliga a cercare di vincere tutte le partite. Se mi è piaciuta la prestazione? Complessivamente, sì. Anche se in alcuni momenti non siamo stati cattivissimi, perché non si può lasciare in discussione una gara del genere”.

Il tecnico ha poi continuato il suo intervento: “Come hanno giocato i nuovi acquisti? Kim è stato perfetto e sontuoso, in alcuni momenti mi ha ricordato anche Kalidou Koulibaly. Kvara, invece, ha sentito troppo il match. Può fare sicuramente meglio di quello che ha mostrato oggi. Ha sofferto la marcatura a uomo e lui deve riuscire a divincolarsi. Gol ed assist di Kvaratskhelia? L’abbiamo comprato proprio per questo, sarà un problema quando non lo farà”. Spalletti ha riservato dei complimenti ai nuovi arrivi, per Fabian Ruiz, invece, ha riservato una durissima frecciata. 

Spalleti su Fabian Ruiz: “La squadra ha dimostrato di stare bene in campo anche senza di chi non vuole giocare con noi”

Fabian Ruiz porta palla
Fabian Ruiz (LaPresse)

L’ex allenatore della Roma e dell’Inter, infatti, ha parlato anche della mancata convocazione dello spagnolo per il match contro il Verona: “Mancanza di Fabian Ruiz? I ragazzi hanno mostrato che sanno stare in campo e che sa dove andare anche senza di chi non vuole giocare con noi. Si devono fare i complimenti a chi c’era”. 

Sono sicuramente dure queste parole di Luciano Spalletti nei confronti di Fabian Ruiz, il quale è sempre più vicino a diventare un nuovo giocatore del PSG. Il club parigino, infatti, ha offerto circa 25 milioni di euro al Napoli per lasciare andare il calciatore, il cui contratto scadrà l’anno prossimo. Le due società stanno limando gli ultimi dettagli, visto che i parigini devono vendere Paredes prima di chiudere per l’ex Betis Siviglia. De Laurentiis, intanto, sta cercando di chiudere per il suo sostituto. 

Napoli, per il dopo Fabian Ruiz c’è Tanguy Ndombele

Ndombele con la maglia del Tottenham
Ndombele (LaPresse)

Il Napoli, di fatto, ha individuato in Tanguy Ndombele, che dovrebbe arrivare in prestito, il profilo ideale per prendere il posto di Fabian Ruiz nel centrocampo di Luciano Spalletti. L’attuale giocatore del Tottenham non ha le stesse caratteristiche dello spagnolo, ma più quelle di Frank Anguissa. I partenopei, di fatto, sanno benissimo dell’importanza del camerunense e non vogliono farsi trovare scoperti in caso di una sua assenza.