Giocava nel Napoli, arrestato per omicidio: è dramma a Bologna

0
1930

Ex calciatore del Napoli, arrestato dalla polizia per omicidio aggravato: i terribili dettagli del dramma consumato a Bologna. 

Terribile episodio drammatico accaduto a Bologna, con un omicidio che ha sconvolto l’intera comunità emiliana. L’autore del folle gesto è un ex calciatore del Napoli, che per qualche anno ha giocato nelle giovanili azzurre. Era una promessa del calcio, era riuscito a strappare una convocazione nell’Under 17 della Nazionale.

Giovanni Padovani, ex vivaio azzurro, arrestato per omicidio aggravato
Giovanni Padovani, ex vivaio azzurro, arrestato per omicidio aggravato (Screen da Instagram)

Le forze dell’ordine hanno già arrestato l’uomo, che dopo una colluttazione con la donna – ex compagna – ha utilizzato anche un martello per colpirla. I dettagli dell’omicidio sono stati resi noti quest’oggi e dimostrano una violenza davvero spregiudicata. Ecco che cos’è successo.

Chi è Giovanni Padovani e dove giocava

Giovanni Padovani
Giovanni Padovani (Screenshot da Instagram)

Giovanni Padovani è stato arrestato dalle forze dell’ordine per omicidio aggravato. Si tratta di un ex modello e calciatore. Aveva disputato la gran parte della sua carriera in Serie C e D, con un passato nel vivaio del Napoli. Padovani, di recente, era stato messo fuori rosa dalla Sancataldese, club siciliano in cui militava. La formazione isolana ha specificato che Giovanni è stato lasciato fuori squadra a causa del suo ingiustificato allontanamento.

Il 27enne originario di Senigallia aveva rotto i rapporti con l’ex fidanzata Alessandra Matteuzzi, 56 anni, che lo scorso luglio aveva già denunciato l’uomo per stalking, per atteggiamenti molesti e telefonate, ma nella denuncia non compaiono episodi di violenza fisica. Lo scorso luglio è stato aperto un fascicolo in Procura e solo di recente Alessandra aveva denunciato al suo avvocato che Giovanni si era presentato a sorpresa nuovamente sotto casa.

Il terribile omicidio

Stando a quanto riportato dai media, Giovanni Padovani avrebbe viaggiato in aereo dalla Sicilia, per raggiungere casa della sua ex fidanzata a Bologna. La sera del 23 agosto l’ex calciatore del vivaio del Napoli ha incontrato Alessandra ed è cominciata una lite dal risvolto tragico.

Padovani ha aggredito la donna e l’ha colpita addirittura con un martello. Attorno alle 21.30, dopo una segnalazione dello scontro fisico, Alessandra è stata ritrovata nel cortile del suo condominio in stato di incoscienza e con una grave ferita alla testa. Poco dopo è stata portata d’urgenza in ospedale, ma non ce l’ha fatta.